Salerno: il 27 giugno IV Premio Cucina Mediterranea

0

L’obiettivo della kermesse – che, ideata ed organizzata dalla PromoSalerno, avrà luogo venerdì 27 giugno 2008 nella cornice dello splendido Lloyd’s Baia Hotel di Vietri sul Mare (SA) – non è cambiato. Scoprire e formare i giovani talenti della gastronomia mediterranea, offrendo agli aspiranti chef, ancora impegnati a compiere i propri studi presso gli Istituti Alberghieri, l’opportunità di aggiudicarsi uno stage del valore di 15mila € presso l’Academia Barilla di Parma. Merito di una formula collaudata e corroborata dal successo delle precedenti edizioni, arricchita di significative novità. La più rilevante è la partnership con “Antonio Amato & C.”, una realtà che da sempre si contraddistingue per l’impegno a favore della valorizzazione della cultura gastronomica mediterranea. Di qui il trait d’union con il Premio    della Cucina Mediterranea ed il suo impegno per i giovani chef: i finalisti, vincitori delle preselezioni, hanno già ricevuto un cesto di pasta e, durante la finale, adopereranno “Chef Selection”, la linea Antonio Amato speciale per la ristorazione. Ecco i nomi dei giovani finalisti che si contenderanno la vittoria della quarta edizione del Premio: Giuseppe Micca dell’Ipsar di Potenza per la Basilicata, Gianluca Brognei dell’Ipsar di Rossano Calabro per la Calabria, Carmine Sgambati dell’Ipsar di Avellino per la Campania, Antonio Todisco dell’Ipsar di Molfetta per la Puglia e Rosario Messina dell’Ipsar di Catania per la Sicilia.  
 


  fonte.cilento.it                            Michele De Lucia