Sorrento: Blitz antiassenteismo in Ospedale, due denunciati.

0

Sorrento: Blitz antiassenteismo, due denunciati.


di Vincenzo Maresca.


Sorrento. Timbrava il cartellino in ospedale per poi recarsi in una struttura privata nelle vicinanze dove svolgeva mansioni di pulizia per spogliatoi e piscina in compagnia del coordinatore di una impresa con appalti tra Sorrento e Vico Equense. Colti sul fatto i due sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di truffa aggravata in concorso ai danni dello Stato. L’operazione è scattata alle 9 di ieri mattina quando una pattuglia in borghese dei carabinieri della compagnia di Sorrento coordinata dal capitano Federico Scarabello ha rilevato nell’ospedale “Santa Maria della Misericordia” di Sorrento contemporaneamente il cartellino timbrato alle 5 e 30 e la mancanza dal posto di lavoro dell’addetto alle pulizia nella struttura sanitaria. L’assenza era stata disposta dal coordinatore dell’impresa che privava in tal modo l’ospedale del servizio di pulizia a vantaggio del vicino centro di benessere “Ulisse”, pur percependo soldi da entrambi. L’impresa, infatti, “La Fulgente” dispone dell’appalto per il servizio di pulizia per l’ospedale di Sorrento e per il centro “Ulisse”, oltre che per l’ospedale “De Luca e Rossano” di Vico Equense. I due, un operaio di 49 anni ed il coordinatore di 53 anni sono stati sorpresi in seguito ad una segnalazione anonima partita dalla stessa struttura sanitaria di Sorrento nella quale si precisava che l’episodio si ripeteva già da tempo. I militari dell’Arma dopo avere constatato l’assenza dell’operaio dal posto di lavoro hanno seguito la segnalazione ricevuta portandosi nella vicina struttura del centro benessere “Ulisse” dove hanno sorpreso l’addetto alle pulizie ed il coordinatore dell’impresa ad effettuare operazioni di lavoro presso l’impianto della piscina e gli spogliatoi della struttura.

Lascia una risposta