Cava dei Tirreni, tornano i bulli: studente ustionato in classe

0




















CAVA DEI TIRRENI (Salerno) – Sospesi cinque giorni da scuola per aver ustionato un compagno di classe con una moneta incandescente. Ennesimo episodio di bullismo in classe ma stavolta nel «branco» ci sarebbero anche delle ragazze. La lucida follia del «teppismo tra i banchi» ha avuto come scenario l´istituto tecnico commerciale Matteo Della Corte di Cava de´ Tirreni (Salerno).

A restare vittima dei suoi stessi compagni di classe è stato uno studente cavese di diciassette anni, iscritto regolarmente al quarto anno dell´istituto metelliano. Un ragazzo come tanti, con buoni voti e una condotta irreprensibile, insomma il classico primo della classe. Evidentemente il suo comportamento serio e il positivo andamento scolastico non risultavano graditi ad un gruppo di coetanei che già tempo addietro lo avevano fatto oggetto di vessazioni e minacce.

Stavolta il branco ha agito con estremo accanimento. Durante le ore di lezione di ieri mattina, mentre tutti erano intenti a seguire la docente, i bulli hanno preso una moneta da venti centesimi e l´hanno trasformata in un oggetto incandescente grazie all´uso di un paio di accendini. La moneta rovente è stata così infilata nel colletto della maglietta del giovane, scivolando lungo la schiena e provocando ustioni sulla pelle.

Scuola, bullismo e camorra: questore Caserta incontra studenti
Bullismo: 70 casi al giorno denunciati al numero verde

fonte:metropolisweb.it


                                          Michele De Lucia

Lascia una risposta