Tutela consumatori

0

Tra gli atti rimasti in sospeso nel passaggio tra la XV e la XVI legislatura, e lasciati in eredità al nuovo Governo ci sono anche le misure urgenti per assicurare il pubblico servizio di trasporto aereo: Tutela consumatori e monitoraggio dei  siti internet per l’acquisto dei biglietti aerei.


L’attività di monitoraggio svolta dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato nei confronti delle biglietterie aeree on line è una iniziativa effettuata nell’ambito di un progetto di cooperazione voluto dalla Commissione Europea, coordinato in Italia dal Ministero dello Sviluppo Economico. L’iniziativa ha interessato 16 su 27 Autorità nazionali competenti per la tutela dei consumatori, fra cui l’Italia. L’indagine si è concentrata su tre elementi fondamentali che le compagnie aeree, ma anche i tour operator on line o i motori di ricerca comparativi, devono rispettare per permettere al consumatore di scegliere senza il rischio di essere ingannato: pertanto devono essere chiaramente indicati: 1) tutti gli oneri addizionali (fin dalla prima schermata del sito); 2) tutte le condizioni dell’offerta, comprese le limitazioni relative alla disponibilità: 3) i termini e le condizioni contrattuali (da rendere disponibili nella lingua del consumatore). In Italia, su 11 siti internet messi sotto osservazione: 7 sono risultati in linea con la disciplina a tutela dei consumatori; 3 hanno corretto le informazioni poco trasparenti grazie alla moral suasion effettuata dall’Antitrust; 1 è stato sottoposto a procedimento per pratica commerciale scorretta.


 


Betty Colace