NAPOLI, SCOPERTA LA MODELLA DEI SENI CHOC

0

Quei (super)seni hanno un volto. La caccia alla modella dello spot per la TTLines che alcuni giorni fa ha scatenato il caos tra gli automobilisti a Fuorigrotta (Napoli) è terminata. La stessa società che ha commissionato la campagna pubblicitaria – la TTLines, compagnia di navigazione – ha svelato ad Alessandro Chetta sul Corriere del Mezzogiorno chi è la procace ragazza della rèclame: si chiama Giulia Mango, fa la commessa in un negozio di Napoli ed ha 28 anni. Nei giorni scorsi il suo prorompente décolletè è comparso in formato maxi sulle pareti dell’ex Sferisterio a Fuorigrotta. L’idea creativa e il claim – «Vesuvio e Etna non sono mai stati così vicini» – portano la firma di Ivonne Fabris. La sexy, patinata, gigantografia à la Anita Ekberg felliniana ha suscitato nei giorni scorsi tam tam mediatico, voyeurismo a go-go e polemiche, oltre a bruschi rallentamenti del traffico napoletano. Giulia, dunque, è una partenopea verace, e non siciliana, come era stato reso noto in un primo momento. La sua ambizione? «Proseguire nella strada dello show business». Chissà, il perfetto lato B di Michelle Hunziker esibito anni fa per una nota marca di lingerie rappresentò un’ottima rampa di lancio per la showgirl svizzera, non appena venne allo scoperto quale «proprietaria» di quei geometrici glutei da spot. I seni prosperosi della 28enne commessa potrebbero pertanto fungere da utilissimo start up per la carriera. Anche se – c’è un però – i manifesti della TTlines, pronti ad invadere le strade partenopee e non, dopo il primo, fortunato, lancio rischiano di restare congelati per uno stop imposto dal Giurì di autodisciplina pubblicitaria. A tal proposito, l’armatore Alexandros Tomasos promette battaglia a suon di avvocati. Tutto pur di sdoganare la sua vulcanica campagna pubblicitaria.