Sant’Andrea, le reliquie in pellegrinaggio arrivano ad Amalfi

0

Giovedì Sant’Andrea ritorna in Costiera Amalfitana come ci è arrivato, via mare, da Positano ad Amalfi. Intanto entrano nel vivo oggi le manifestazioni promosse per l’ottavo centenario della traslazione del corpo di Sant’Andrea apostolo, custodito nella cripta della cattedrale. E proprio una parte delle spoglie verrà portata in pellegrinaggio nel Lazio. Prima tappa, la capitale. Alle 6 del mattino , dopo una veglia di preghiera per la pace, è infatti partita per Roma una reliquia del santo (si tratta della parte occipitale del capo) che verrà esposta nel pomeriggio presso la basilica capitolina di S.Andrea della Valle. Qui, a conclusione del convegno «I rapporti tra Amalfi e la civiltà bizantina – aspetti storici e religiosi», organizzato dal Pontificio Istituto Orientale, si svolgerà la solenne concelebrazione eucaristica. Domani, invece, la reliquia sarà trasferita a Gaeta da cui partirà per Amalfi a bordo della nave scuola «Palinuro» che navigherà per tutta la notte. Ad accompagnare il santo numerosi pellegrini oltre all’arcivescovo Orazio Soricelli e all’assessore al turismo Imma Lauro. Giovedì pomeriggio, il clou dei festeggiamenti, con l’arrivo in rada e la consacrazione al Santo, di tutte le marinerie del mondo con una supplica alla pace letta dall’ammiraglio Campregher. A seguire una solenne concelebrazione eucaristica presieduta dal cardinale Walter Kasper, legato pontificio inviato da Papa Benedetto XIV a rappresentare ad Amalfi la Santa Sede, e un concerto della banda centrale della marina presso la Basilica del Crocifisso


IL PROGRAMMA



AMALFI, Giovedì 8 maggio 2008


ore 10,00 Sagrato della Cattedrale


                        Concerto della Banda Centrale della Marina Militare Italiana


ore 11,30Sala Consiliare


                        Saluto del Sindaco allo Stato Maggiore


                       della Marina Militare Italiana


ore 12,30Atrio della Cattedrale


                         Scoprimento della Lapide per il Centenario


ore 17,ooPiazzale Flavio Gioia


                        Accoglienza delle Autorità


ore 18,00Arrivo della Reliquia con la Nave “Palinuro”


                        Cerimonia di accoglienza: l’Ammiraglio Campregher, Capo di Stato Maggiore della Squadra Navale della Marina, leggerà la Supplica per la Consacrazione delle Marinerie al Santo


ore 18,30Corteo processionale verso la Cattedrale


        ore 19,00 Cattedrale


:                             Solenne Concelebrazione presieduta da S.Em.za il cardinale Walter Kasper, Inviato Speciale del Papa, con la partecipazione dei Vescovi della Conferenza Episcopale Campana e Delegazioni delle Chiese Ortodosse di Costantinopoli  e  Mosca.