Corriere della droga agrigentino arrestato a Caserta

0

Sette chili di hashish nascosti dentro una Smart. Per questo un uomo originario della provincia di Agrigento, C.C., di 34 anni, è stato arrestato ieri dalla Guardia di finanza di Caserta.

I militari della Tenenza di Piedimonte Matese, in provincia di Caserta, nel corso delle attività di controllo del territorio, hanno individuato una Smart con alla guida un uomo sospetto. Dopo un riscontro della targa dell’auto attraverso le banche dati, è stato rilevato che l’intestatario della vettura aveva precedenti di polizia.

Così i militari hanno ritenuto opportuno approfondire la questione seguendo la vettura. In prossimità di uno svincolo autostradale le fiamme gialle hanno quindi fermato l’auto. L’uomo alla guida ha immediatamente mostrato uno stato di agitazione più che sospetto. Il trentaquattrenne siciliano tuttavia non è risultato essere il proprietario del veicolo.

La perquisizione accurata della vettura ha portato al rinvenimento di 7 chili di hashish, divisi in 35 panetti abilmente confezionati ed occultati in un’intercapedine ricavata all’interno del portellone posteriore della Smart. C.C. è stato quindi condotto in caserma e successivamente trasferito a Napoli nel carcere di Poggioreale. Messa in commercio la droga sequestrata avrebbe fruttato circa 70 mila euro.


                                               Michele De Lucia