Anas: bilancio positivo sulla A3 Salerno-Reggio Calabria

0

TRASPORTI | Salerno – Si chiude positivamente il bilancio dell’ultimo ponte di primavera 2008 sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria dove, per tutti i quattro giorni, non si sono registrati particolari disagi.
Dalla mattinata di oggi il transito dei veicoli è aumentato progressivamente arrivando a superare alle ore 19,00 il picco delle 2600 vetture l’ora nel tratto compreso tra Battipaglia e Salerno, dove il traffico proveniente dal Sud si unisce a quello dei vacanzieri del Cilento. Traffico scorrevole, invece, in Calabria e in Basilicata.
Al momento, la Sala Operativa di Cosenza dell’Anas segnala traffico sostenuto in direzione Nord con brevi rallentamenti in prossimità dei cantieri inamovibili nel tratto salernitano, tra Polla e Sicignano e tra Pontecagnano e Fratte.
Complessivamente, traffico intenso è stato registrato mercoledì sera 30 aprile e giovedì mattina 1° maggio, all’altezza dello svincolo di Lagonegro Nord, in corrispondenza dei collegamenti con le località costiere. Traffico molto intenso, invece, si è registrato nel corso della mattina di giovedì 1° maggio nel tratto salernitano. Traffico fluido, infine, durante l’intera giornata di venerdì 2 maggio e sabato 3 maggio su tutta la A3 Salerno-Reggio Calabria.
Ha funzionato, quindi, il Piano dell’Anas per fluidificare la circolazione, grazie alle squadre di cantonieri presenti sul posto che all’occorrenza hanno indicato i percorsi alternativi o hanno attuato dispositivi dinamici per aumentare le corsie di marcia disponibili, ma anche grazie alle partenze scaglionate degli utenti che hanno raccolto l’invito a non concentrare gli spostamenti nelle fasce orarie da “bollino rosso”.
L’Anas ha messo in campo 340 operatori, suddivisi per turni articolati sulle 24 ore, comprensivi di addetti alle squadre di pronto intervento, di tecnici dell’esercizio e della manutenzione e di operatori di Sala Operativa Compartimentale di Cosenza. Le postazioni multioperative (costituite da mezzi del soccorso meccanico e ambulanze e volontari di Protezione Civile) sono state dislocate lungo l’intera arteria ed in particolare nei pressi dei cantieri inamovibili. Numerose anche le pattuglie della Polizia Stradale che hanno vigilato sugli automobilisti in viaggio. Grazie a questa massiccia presenza non si sono verificati incidenti stradali di rilievo.
L’Anas ricorda l’importanza dell’informazione sulla viabilità e sul traffico, assicurata attraverso il “CCISS Viaggiare Informati”, le emittenti radio-televisive, i notiziari di Isoradio 103.3 FM, il sito www.stradeanas.it e tramite il call center Anas, chiamando il numero verde 800290092 o il numero verde del CCISS 1518.

Fonte : comunicato stampa


segnala/aggiungi    Segnala su Wikio   Segnala su OkNotizie   Segnala su Technorati   Salva su Google Bookmarks   Aggiungi a My Yahoo!   Proponi su del.icio.us



                                    Michele de Lucia