POSITANO, VICENDA ANTENNE. LETTERA DAL COVO DEI SARACENI

0

                                                         Spett.le Comitato Civico Santa Croce

                                                         Spett.le Redazione di PositanoNews





Positano li’, 25/04/2008


Oggetto: Posizionamento antenne TELECOM in via S. Andress e richiesta di servizi turistici.


In merito alle voci secondo le quali la necessità di installare nuovi ripetitori di telefonia mobile sia legata alla richiesta (di non meglio specificati servizi turistici) da parte di alcune strutture alberghiere di Positano, la scrivente società precisa che, per quanto la riguarda, tali affermazioni sono assolutamente destituite di fondamento.

Difatti, la società “Covo dei Saraceni di Savino Savino Tobia e f.lli s.n.s.” non ha mai richiesto il potenziamento dei servizi di telefonia mobile sul territorio di Positano ad alcun operatore del settore.

Inoltre, giova in questa sede rappresentare che la scrivente società ha già declinato in passato allettanti offerte economiche inoltrate da gestori di telefonia mobile per il posizionamento di antenne e/o sistemi presso immobili di proprietà della Comunione Eredi Savino.



Cordialmente.

Covo dei Saraceni di Savino Tobia e f.lli






Ringraziamo il Covo dei Saraceni per la lettera inviataci e la pubblichiamo volentieri. Sulla questione delle antenne vogliamo aggiornare i nostri lettori. Al momento è sospesa l’installazione a Liparlati e si parla della zona Sponda. Sappiamo che il Comune sta cercando, finalmente, di fare un piano antenne, come esistono in tanti altri paesi e che preveda il divieto assoluto per scuole, locali pubblici e la lontanza dai centri abitati.