SAN VITO POSITANO, PREZIOSO PAREGGIO CON IL SANT´ANASTASIA

0

S. VITO POSITANO: Fiorentino P., Mandara, Gargiulo R., Carretta, Violante, Gargiulo L., Veniero, Gargiulo V., Fiodo (38’st Cipriano), Marino (41’st Stile), Di Costanzo A. A disp. Fiorentino M., Rispoli, Botta, Contulo, Mastro All. Attardi
SANT’ANASTASIA: Marciano, Leone, Scippa (32’st Smimma), Coppeto, Aliperta, Castaldo, Aprea, Di Costanzo, Nucci, Raffone (32’st Di Benedetto), Astarita A disp. Romano, Esposito, Breglia, Natale, Ottaiano All. Santaniello
ARBITRO: Di Cairano di Ariano Irpino
RETI: 24’ Fiodo, 5’st Astarita
NOTE: Ammoniti Marino, Gargiulo R., Di Costanzo A., Gargiulo L. e Veniero; Aprea ed Aliperta. Recuperi 1’ e 4’. Terreno di gioco in discrete condizioni. Spettatori 50 circa.

Risultato positivo per il San Vito Positano in una partita difficile  al “De Sica” di Positano fra due squadre decise a far punti per obiettivi opposti; il Sant’Anastasia, così, torna a casa con un solo punto, perdendo terreno dalla capolista e il San Vito Festeggia un pareggio che poteva addirittura diventare una vittoria-
Nei primi 20’ gli anastasiani giocano per metà del tempo in dieci uomini, prima per la pignoleria dell’arbitro che non fa rientrare Aprea privo di parastinchi e poi per l’infortunio di Aliperta, costretto a ricorrere alle cure mediche a bordo campo. Sono, comunque, gli ospiti a cercare la via della rete con un tiro al volo di Astarita, una punizione di Leone ed un’incornata di Nucci. I biancoblu trovano anche il gol con Astarita imbeccato alla perfezione da Di Costanzo, ma l’arbitro annulla per fallo in attacco. Al 24’ a sorpresa passa il San Vito: su una palla inattiva Fiodo approfitta di un’incertezza della retroguardia anastasiana siglando la rete. Il Sant’Anastasia si riversa in attacco, Leone ed Astarita, però, non centrano la porta; nel finale è, invece, Aprea a sciupare sotto porta con Fiorentino che para in due tempi.
Nella ripresa gli anastasiani partono subito alla ricerca del pareggio che conquistano già al 5’ con Astarita bravo a schiacciare di testa un tiro di Di Costanzo dalla bandierina. Il Sant’Anastasia resta in attacco con una conclusione da fuori di Leone respinta da Fiorentino; sulla ribattuta Nucci raccoglie ma stampa la palla sulla traversa. Poco dopo Leone ci riprova su punizione, Fiorentino s’allunga e devia; sugli sviluppi del corner mezza girata di Raffone e palla in rete ma l’arbitro stavolta annulla per fuorigioco. Il Sant’Anastasia tenta il tutto per tutto passando ad un 3-4-3 ma Nucci e Astarita non aggiustano la mira. Il San Vito difende bene il pareggio provando ad affondare in contropiede ma Marino e Veniero sono bloccati da Marciano e compagni


Lascia una risposta