MAIORI SI FESTEGGIA UNA NONNA DELLA COSTIERA AMALFITANA

0

MAIORI = E’ la “nonna” della cittadina della costiera Amalfitana, la testimone delle memorie storiche di Maiori. Elvira Di Bianco, vedova Staibano, ha raggiunto il traguardo del secolo di vita. E, attorniata da parenti ed amici, ha spento d’un fiato le cento candeline. La nonnina, nonostante l’età, è sempre arzilla e vispa, e anche per il suo compleanno si è lasciata andare, cantando, nel corso della festa che è stata organizzata tutta per lei, le canzoni tipiche della “tamurriata”. Una donna, Elvira, che ha fatto tanti sacrifici per portare avanti la sua famiglia, assieme al marito Vincenzo Staibano. Che, qualche decennio fa, è venuto a mancare, lasciando un vuoto incolmabile per Elvira che, comunque, da donna forte, ha saputo reagire, sorretta dall’affetto dei suoi cari. E neppure altre tragedie familiari, come la perdita di due figli, hanno scalfito il suo carattere tenace e fiducioso. In ogni circostanza, d’altronde, ha sempre saputo soffrire in silenzio, rimboccandosi le maniche e continuando a tirare la “carretta”. Insomma una donna vecchio stampo che, nel corso degli anni, si è fatta apprezzare e voler bene da tutti. E, perciò, nella ricorrenza del suo centenario, sono stati in tanti quelli che hanno voluto tributargli gli auguri. A partire dal sindaco di Maiori, Stefano Della Pietra, che le ha fatto giungere un telegramma e un fascio di fiori. Assieme ad Elvira hanno festeggiato i figli Caterina, Franceschina e Luigi e, sicuramente, avranno gioito anche i due congiunti che non ci sono più, Francesco e Saverio. E a battere la mani c’erano anche i sedici nipoti e i dieci pronipoti che si sono riuniti intorno alla nonna per dimostrarle il loro grande affetto. (g.d.s.)