Il fair play dei turchi: usano i rifiuti di Napoli per demolire Milano

0

da Istanbul (Turchia)
In Turchia sono tutti convinti che Smirne vincerà. Però non perdono occasione per bastonare la concorrente e per far vedere come Milano sarebbe inadeguata a ospitare l’Expo 2015, dimostrando poco fair play. Negli ultimi due giorni quotidiani del Paese, noti e meno noti, si sono sbizzarriti in commenti sul capoluogo lombardo, spesso tirando in ballo anche problemi nazionali in cui Milano ha un ruolo pressoché marginale. Persino giornali solitamente noti per la loro autorevolezza. Hürriyet ad esempio sostiene che, se vincerà Milano, l’Expo 2015 sarà ospitata da una delle città con il cielo più sporco d’Europa e per dimostrare quanto l’aria sia irrespirabile si serve di dati pubblicati tempo addietro dal Daily Telegraph, sostenendo la tesi che l’Ecopass introdotto a gennaio non sarebbe servito a niente se non a limitare l’ingresso di auto nel centro storico.
Milliyet, solitamente noto per la sua misura e la moderazione nei commenti, per Milano ha fatto eccezione e se l’è presa anche con i guai italiani. Ha descritto il Bel Paese come un luogo che si è preso dall’Ue un ammonimento sui rifiuti, dove il governo cade e il maggiore scalo internazionale, Milano Malpensa, rischia di veder ridimensionato il suo ruolo di hub a causa della vendita di Alitalia. Non si salva neanche il sindaco Letizia Moratti. Milliyet la definisce «Demir Lady», lady di ferro: secondo il giornale turco ora sarebbe col morale a terra, pensando a quanto i fatti legati alla spazzatura di Napoli e la crisi di Alitalia avrebbero minato dalle fondamenta il buon lavoro fatto dal suo team.
Ci sono poi notizie di corollario che, inserite in un determinato contesto, sembrano quasi delineare una vera e propria strategia della stampa turca ai danni del capoluogo lombardo. Il quotidiano in lingua inglese Turkish daily news ha reso nota l’indiscrezione che su 27 Paesi che compongono attualmente l’Ue, ben 17 farebbero il tifo per la Turchia e solo 10 per l’Italia. Haber Express, un quotidiano locale, ha fatto un’indagine fra gli italiani che risiedono a Smirne e la maggior parte sostiene la candidatura della città turca contro Milano perché viene giudicata più dinamica e idonea a ospitare una manifestazione come l’Expo. Persino gli studenti stranieri nelle università sono accaniti sostenitori della «Perla dell’Egeo», come la chiamano in Turchia. Secondo Yeni Gun

un altro quotidiano locale, in questo momento Smirne staccherebbe la città della Madonnina di 6, forse 8 voti. Determinante sarebbe stata una delle ultime missioni condotte in Oceania dalla delegazione turca.
Insomma la Turchia si prepara alla cronaca di una vittoria che, secondo lei, è annunciata e ci spera. La maggior parte dei giornali ha dato grande risalto al fatto che anche stelle come Roberto Carlos hanno dichiarato pubblicamente di sostenere Smirne. Peccato che Roberto Carlos giochi nel Fenerbahce, una delle più importanti squadre di Istanbul.
<<  Precedente |  Pagina  1 – 2
fonte:ilgiornale.it

                                      Michele De Lucia