CARLO PETRINI SABATO IN PENISOLA SORRENTINA

0

CARLO PETRINI IN PENISOLA SORRENTINA


 


Sabato 29 marzo, Carlo Petrini, Fondatore e Presidente Mondiale di SLOW FOOD,  sarà in Penisola Sorrentina, in occasione del bicentenario del Comune di Piano di Sorrento. L’evento è stato reso possibile   grazie all’impegno della Condotta Penisola Sorrentina 251 di Rita Abagnale, del Coordinatore Regionale di Slow Food Gaetano Pascale e dell’Associazione Fidapa Penisola Sorrentina.


C’è grand’attesa non solo tra i soci e gli amici di Slow Food!


La visita di “Carlin”, così è conosciuto in tutto il mondo, è  un evento importante  per lo spessore umano e culturale del personaggio e per i messaggi di cui è portatore.


Le sue “creature”, nate anche con il contributo dei fondatori e dello staff di Bra –sede dell’associazione-, come il  Salone del Gusto, Cheese, i Presidi, Terra Madre e tante altre intuizioni, ne fanno un  comunicatore di gran fascino e carisma, capace di incidere fortemente non solo sulle idee legate all’agricoltura e all’alimentazione ecosostenibile definita “buona, pulita e giusta”, ma anche sulle scelte politiche e commerciali di Stati e Aziende di tutto il Mondo.


Grazie a Carlin e a Slow Food, presente in quasi tutto il Mondo, possiamo oggi dire che esiste una consapevolezza ed un approccio diverso alle problematiche legate all’universo della Madre Terra!


 


Carlin sarà in Penisola Sorrentina solo sabato pomeriggio/sera e il programma organizzato sarà necessariamente  sintetico.


 


– Alle ore 17,00 presso la sala convegni di Villa Fondi in Piano di Sorrento, incontro con i giornalisti, le autorità locali e gli operatori del settore agroalimentare. Sarà l’occasione per parlare delle iniziative future di Slow Food con particolare attenzione a Terra Madre e alla foltissima presenza di giovani programmata in concomitanza con il Salone del Gusto a Torino nel prossimo mese d’ottobre.


– Alle ore 18,00 Villa Fondi si aprirà per i soci e i simpatizzanti per  una vera e propria grande festa con degustazioni e musica.


– La giornata si chiuderà  a Sorrento alle ore 21,00 presso i saloni dello storico Hotel Imperial Tramontano con una cena curata da Alfonso Iaccarino e dallo staff dell’Hotel il cui incasso sarà utilizzato per sostenere il Presidio dell’Amaranto di Tehuacan nello Stato di Puebla in Messico. L’Amaranto è un Presidio Internazionale e Rita Abagnale, Fiduciaria della Condotta Slow Food Penisola Sorrentina, ha voluto sostenere questo progetto che punta all’utilizzo della farina ottenuta dalla coltivazione ottima  per le sue proprietà nutritive e per il fatto che è priva di glutine, fattore che la rende particolarmente adatta all’alimentazione dei celiaci.