POSITANO, MAREGGIATA DANNEGGIA IL MOLO. SULLA STATALE INCIDENTE PER UN AUTOBUS TURISTICO

0

Il maltempo e le condizioni delle strade non hanno risparmiato la perla della Costiera Amalfitana, il molo è stato danneggiato, mentre le condizioni della Statale hanno favorito un incidente fra un furgone ed un autobus turistico. La prima mareggiata di un certo rilievo ha dimostrato quello che vanno dicendo da decenni i pescatori, che a Positano in quel posto un porto non è adatto. “Quel molto non doveva farsi – dice Vito Casola, imprenditore di Positano -, Positano sarà sempre soggetta alle invasioni via mare e poi questi lavori sono interminabili, questo inverno si poteva lavorare e non si è fatto, cosa si aspetta di lavorare d’estate?” “I lavori termineranno in Primavera – spiega il sindaco di Positano Domenico Marrone -, stiamo valutando gli effetti della mareggiata” “Non è la prima volta che la mareggiata danneggia il molo – dice Antonio Palumbo, ex assessore al ramo -, stiamo seguendo i lavori che sono a rilento, ma aspettiamo per valutare, ci preoccupano di più le modifiche che sono state fatte.” I lavori sembrano dovrebbero riqualificare il molo ed è questa la speranza di tutti, questa mareggiata potrebbe servire per poter proseguire i lavori con maggior ponderazione. La mareggiata ha fatto arrivare la sabbia sin sullo stradone ed i ristoratori in prima persona ieri mattina erano alle prese a scopare per pulire la sabbia.. Sempre a causa del maltemppo un incidente sulla Statatale Amalfitana ha visto coinvolti un furgone con un autobus turistico. I danni sono stati rilevanti da parte di entrambi. L’incidente è avvenuto verso le 9 sulla Statale Amalfitana in località Tordigliano, dove cadde la frana un paio d’anni fa, che è Vico Equense, ma è praticamente territorio positanese. Il furgone, che trasportava carni, che procedeva in direzione Piano di Sorrento, aveva forse preso la curva, che non consente una grande visibilità ed è senza specchi, un pò larga ed ha investito l’autobus turistico. Il furgone si è divelto e l’autobus turistico ha subito gravi danni, sulla dinamica dell’incidente sono comunque in corso accertamenti dei carabinieri. Sul posto, allertati dal 118, sono intervenuti tempestivamente i volontari della Croce Rossa (che dedicano gratuitamente il loro tempo e le loro energie per il paese con un ruolo preziosissimo da valorizzare) con la loro ambulanza, convenzionata con l’Asl, ed il personale sanitario. Per fortuna nessun ferito. Diverso il caso, invece, di un altro incidente a Conca dei Marini, verso Amalfi, dove una donna sarebbe stata investita e portata al pronto soccorso di Castiglione di Ravello. Ad Amalfi invece, sempre ieri, c’è stato anche un black out.
Mi. Ci.

Mi.Ci.