AMALFI QUARTIERE ISOLATO

0

Amalfi, sassi dal costone isoltato il quartiere Vagliendola. A pochi passi dalla chiesa di San Biagio la strada dell’Annunziatella, che collega il quartiere Vagliendola con il resto del paese, resta chiusa da settimane a causa del distacco di rocce avvenuto ormai da quasi due mesi. Il quartiere, che si snoda lungo il tratto che costeggia la Statale 163 della Costiera Amalfitana dal centro in direzione Positano ora rimane isolato fra le proteste degli abitanti.Una situazione che ormai ha del paradossale, la strada dell’Annunziatella, a pochi passi dalla chiesetta di San Biagio
resta chiusa da alcune settimane a causa del distacco lapideo dal
sovrastante costone roccioso.
Pronto l’intervento del Comune che ha chiuso la strada interdicendo
l’accesso, lasciando però il quartiere isolato, in quanto per
raggiungerlo occorre percorrere la SS 163 Amalfitana e risalire le
scale del Cappuccini.
Lo stop è venuto all’indomani del sopralluogo tecnico e l’apertura
al transito come i lavori di consolidamento, rischiano di ritardare
a causa di una querelle sulla proprietà del piccolo costone roccioso
da cui si sarebbero distaccati i massi. Secondo quando riferisce Il Foglio Costa d’Amalfi.
Nell’empasse, il quartiere Vagliendola resta diviso in due, con
grossi rischi per chi di sera, rientrando a casa, pur di evitare il
percorso alternativo e più lungo, s’azzarda a scavalcare la barriera
in legno per raggiungere la propria abitazione, con il potenziale
rischio di cadute o di chi sa solo quale altro pericolo in agguato.
Intanto si attende e nel mentre, gli abitanti della zona fanno
sapere di fare in fretta perchè la situazione già “traballante”,
rischia di creare ulteriori disagi ove il termine per la messa in
sicurezza dovesse allungarsi in vista dell’estate, per un quartiere
spesso meta di turisti che dalla tranquillità del posto, ammirano
l’incommensurabile panorama che si apre sulla Costa e il mare di
Amalfi.