COSTIERA AMALFITANA ALLA BIT

0

Una vetrina d’eccezione a Milano per mettere in mostra saperi, sapori, identità, risorse paesaggistiche, eventi ed
offerta alberghiera ed extralberghiera della Costa d’Amalfi. Ma incombe sempre il problema rifiuti ed i Comuni della Costiera Amalfitana terranno una conferenza stampa dove hanno scelto il sindaco di Positano Domenico Marrone che interverrà per sottolineare che il territorio della provincia di Salerno è pulito. In occasione della Borsa Internazionale del Turismo,
in programma dal 21 al 24 febbraio prossimi, all’interno del padiglione che ospita lo stand della Provincia di
Salerno, la Costa d’Amalfi ha un suo spazio espositivo dove gli operatori pubblici e privati intendono catturare
l’attenzione dei tour operator e dei tanti visitatori che frequentano la borsa. E dinanzi alle immagini mozzafiato
collocate sui pannelli dello stand é certamente “Facile emozionarsi, facile innamorarsi, facile inebriarsi”.
Questo è lo slogan con cui la Comunità Montana e gli enti turistici della Costa d’Amalfi si presentano al più
importante appuntamento turistico della città meneghina. A favorire la conoscenza del territorio e gli incontri tra “il
bello e il buono” della “Divina” saranno splendide fanciulle originarie della Costa d’Amalfi e
trapiantate a Milano per motivi di studio e di lavoro. Saranno loro a occuparsi della promozione del territorio presso lo
stand nel nuovo polo fieristico di Rho. Qui, è possibile prendere coscienza delle straordinarie potenzialità del territorio che
non si rivolge soltanto ad un turismo balneare. Importanti eventi caratterizzano il 2008. Il prossimo 8 giugno si
svolgerà ad Amalfi la 53a edizione della Regata Storica delle Repubbliche Marinare, in via eccezionale, in occasione
dell’VIII centenario della traslazione da Costantinopoli ad Amalfi di Sant’Andrea Apostolo (1208-2008),
patrono d’Oriente. L’evento coinvolgerà non solo Amalfi, ma l’intera Costa, con prevedibili positivi riflessi sia
per l’immagine che per l’economia generale dell’intero comprensorio. Nel ricordare la presenza storica di Amalfi, la più
piccola ma la più antica delle Repubbliche Marinare nei traffici commerciali e nei movimenti culturali verso i paesi del
Mediterraneo, la Regata offrirà l’occasione per riaffermare l’incisività dell’immagine di questa piccola Città che nel mondo,
ancora oggi, è presente con tutto il suo patrimonio di culla del Diritto Marittimo e dell’ingegno imprenditoriale. Inoltre
durante l’intero mese di giugno si svolgerà il 1° Festival delle Antiche Repubbliche Marinare – “Amalfi tra
storia e spiritualità”, progetto che si caratterizza per il carattere storico-religioso, che intende rievocare le fulgide
imprese delle Repubbliche Marinare d’Italia e celebrare la rievocazione storica della traslazione di
Sant’Andrea attraverso regate di imbarcazioni d’epoca, cortei, convegni, concerti, visite guidate e
degustazioni di prodotti tipici. La Costa d’Amalfi, all’unicità delle risorse paesaggistiche, a Milano si mette in
mostra con altri elementi quali: cultura, tradizioni, folclore, artigianato tipico, enogastronomia, trekking, climbing,
passeggiate ecologiche, tipici di un territorio dinanzi al quale diventa davvero “facile emozionarsi”. E un
“assaggio” di una “terra sensazionale” è previsto in occasione della serata di Gala che si terrà
presso il Circolo della Stampa. Qui, nel corso di una cena in onore della stampa turistica specializzata, curata dalla
perizia e bravura dello chef Franco Tammaro del Ristorante San Pietro di Cetara, andranno in scena i “Sapori
della Costa d’Amalfi”: una miscellanea di profumi e di sapori in cui tipicità e materie prime saranno
l’espressione più autentica di un territorio capace di unire nell’arte culinaria le due anime che la
contraddistinguono, quella contadina e quella marinara. La serata è animata da Nora Ceratto che, con Napoli Antica,
propone parte del vasto repertorio di musica partenopea. Saranno presenti anche Ravello ed altre localià della Divina che presenteranno le loro peculiarità.

Lascia una risposta