Fondazione comitato per la realizzazione della funivia Ravello-Minori

0

UNA FUNE PER IL FUTURO: VERSO UN COMITATO



Nella serata del 9 Febbraio, a Minori, si svolge il primo incontro di cittadini comuni per definire la nascita del nuovo Comitato per la realizzazione della funivia che colleghi l’antica Reghinna Minor a Ravello.  Per più di venti anni il progetto, esistente nel PUT 1987, è stato ignorato, messo da parte. I fondi destinati alla viabilità dai POR della nostra Regione che sarebbero serviti a realizzarlo non sono mai stati spesi o sono stati oggetto di sprechi e scorribande che tutti conosciamo fin troppo bene, purtroppo…Per le due comunità questo progetto significherebbe una grande occasione di sviluppo economico e turistico, lo stimolo al miglioramento radicale delle strutture di cui dispongono e la nascita di nuove, l’input affinché vengano risolte le questioni legate al parcheggio e la viabilità sia interna che per il traffico della divina.


Abbiamo raccolto 1400 firme per la Petizione, rivolta ai Consigli Comunali di Minori e Ravello, e vogliamo andare avanti con concretezza,  aldilà di ogni schema o barricata destra – sinistra, per costruire qualcosa per la nostra terra. Coerentemente a questa linea di programma ci avviamo alla costituzione di un Comitato cittadino aperto a tutti che si batta attivamente, attraverso la sensibilizzazione sull’argomento con incontri e tavole rotonde, con il coinvolgimento delle istituzioni , con proposte valide e serie carte alla mano e colla collaborazione di tecnici.


Si registra grande entusiasmo intorno all’iniziativa, e la possibilità di vedere attuato il progetto in tempi non certo biblici è sempre più accarezzato dalla maggioranza della popolazione. Il comitato, che promette una massiccia adesione, intenderà interpretare pienamente questa volontà che in generale si colloca anche come una voglia comune di riscatto e cambiamento: una politica che vede la gente unica protagonista.


                                                                                                                     Fulvio Mormile