Camorra, Dia Salerno sequestra 2,5 mln euro a clan Capri-D´Agostino

0

Salerno, 30 gen. – (Adnkronos) – Tre provvedimenti di sequestro, emessi dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale di Salerno, sono stati eseguiti ieri dalla Dia di Salerno nei confronti di affiliati al clan Capri-D’Agostino.

In particolare nel mirino degli investigatori sono finiti Fabio Palumbo, Roberto Cappetta e Pasquale Sapere, originari di Salerno e tutti in carcere dopo essere stati arrestati nel marzo 2006 durante l’operazione ‘Spore’ della Dia di Salerno. I tre fungevano da prestanomi e attraverso societa’, solo formalmente intestate, consentivano al clan di riciclare denaro e fare investimento in attivita’ commerciali apparentemente pulite perche’ non riconducibili al clan. Sono stati poi sequestrati ai tre affiliati conti correnti bancari, postali, titoli, investimenti di varie tipologie, quote di societa’ capitali e cooperative edilizie, automezzi e motocicli. Con l’operazione della Dia sono stati sottratti al clan Capri-D’Agostino patrimoni illecitamente acquisiti per un valore complessivamente stimato in oltre 2 milioni e mezzo di euro. Ai tre affiliati, infine, sono state notificate misure di prevenzione personali della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza.

 

                             MICHELE DE LUCIA