Vico Equense:Il bevedere la Villetta sta per sparire per la realizzazione di un progetto devastante

0

Stamattina 15 gennaio 2008 è stata recintata la Villetta. La Villetta è
un belvedere che chi come me ha 57 anni si ricorda da sempre, in
effetti quel costone scosceso verso il mare fu adibito e pensato come
belvedere intorno alla seconda metà degli anni trenta del secolo
scorso. I fascisti in materia di paesaggio ne sapevano più degli
amministratori odierni e di quelli di qualche amministrazione fa.
Stamattina la Villetta è stata recintata per dare inizio ad uno scavo
che ne farà scomparire circa la metà per fare spazio a due ascensori –
che a dire del progettista tale architetto Russo, dovranno collegare il
paese con le vie del mare:vale a dire l’approdo degli aliscafi al molo
di San Antonio in marina di Equa.Questo progetto delirante che poteva
essere fatto meglio se proprio lo si doveva fare, fu partorito dalla
amministrazione Savarese, con assessore all’ambiente il dr. Ignazio
Esposito. Sconcerta vederlo attuato ora da una amministrazione di
colore completamente diverso, ma tant’è le cose ormai vanno in questo
modo e destra e sinistra per me pari sono – direbbe qualcuno- Ora
ripeto, bastava arretrare lo scavo di trenta metri o farlo partire dal
terrazzamento sottostante e si sarebbe salvato il belvedere e il
paesaggio, ma nessuno ci ha pensato, ne quelli di prima, né quelli di
dopo. Quella villetta fa parte del paesaggio e della sua tutela io
sostengo che è un attacco grave al patrimonio di tutti per favorire le
attività di privati che hanno già rapinato e scempiato la piana di
Seiano la costituzione italiana recita:  Art. 9. La Repubblica promuove
lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il
paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.

Ecco. Io
credo che questo intervento sia anticostituzionale e rappresenti un
attacco violento ed indiscriminato al paesaggio e alla cultura del
paese.  La denuncia che sarà estesa in altre sedi.


Franco Cuomo
coordanatore VAS- Costiera sorrentina