Promossi&Bocciati di Milan-Napoli

0

Pato: Come nelle previsioni nei primi minuti di gioco paga lo scotto dell’esordio sbagliando anche i tocchi più semplici e la sua voglia di spaccare il mondo per poco non costa al Milan l’annullamento del primo gol di Ronaldo per fuorigioco. Con il passare dei minuti però si scioglie ed un superIezzo gli nega la gioia del gol per ben tre volte. Nella ripresa sembra sparire fino al guizzo del quinto gol che fa terminare in gloria la sua prima partita italiana. Voto 7,5  

Ronaldo: Dopo appena dieci minuti ha un’occasione d’oro per sbloccare la partita ma da buona posizione calcia debolmente addosso a Iezzo. Si riscatta però ampiamente realizzando il gol dell’1-0 e servendo a Pato un assist d’oro dal quale scaturisce il gol di Seedorf. Micidiale ad inizio ripresa quando anticipa Domizzi e di testa infila Iezzo per la terza volta.  Voto 7,5  

Kakà: Colpi deliziosi ma quasi sempre fini a sé stessi almeno fino a quando decide nella ripresa di girarsi e calciare alla sua maniera. Palla nell’angolino alla destra di Iezzo e partita in ghiaccio. Voto 7  

Il tridente Ka-Pa-Ro: Si cercano e si trovano a meraviglia dando vita a sprazzi di calcio spettacolo. L’ultimo arrivato si muove bene e sembra già essersi integrato alla perfezione con i  due veterani. Se era questo il primo esperimento del tridente, buona la prima! Voto 8  

Lavezzi: Da manuale l’assist che permette a Sosa di acciuffare il Milan per la prima volta ed è sempre suo il micidiale scatto che costringe Kaladze al fallo da rigore. E’ la solita scheggia impazzita che quando decide di accendersi è difficile da controllare per le difese avversarie. Sparisce nella ripresa. Voto 6,5  

Seedorf: Un gol, un assist ed in mezzo tanta qualità. Lo scarso pressing dei centrocampisti del Napoli lo agevola anche perché l’olandese è il classico giocatore che sa mettere il pallone dove vuole e se gli dai anche il tempo di pensare…. Voto 6,5 

Kaladze: Se la cava egregiamente contro il robusto Sosa ma quando gli capita a tiro il brevilineo Lavezzi sono dolori come in occasione del rigore provocato. Voto 6  

La difesa del Napoli: Su tre dei cinque gol rossoneri sono stati evidenti gli errori dei cinque difensori di Reja. Sul primo gol di Ronaldo è Savini a tenere in gioco il Fenomeno mentre in occasione della doppietta del centravanti brasiliano e sul quinto gol di Pato è Domizzi a sbagliare grossolanamente. Se con cinque difensori si subiscono cinque reti non sarebbe meglio toglierne qualcuno per ridurre il passivo? Battuta a parte adesso Reja dovrà correre ai ripari. Voto 4  

L’azione del gol del pareggio del Napoli:
La ripartenza, o come si diceva una volta il contropiede, che permette al Napoli di raggiungere il Milan sull’1-1 è da manuale. Con appena due  tocchi Bogliacino e Lavezzi fanno a fette la difesa del Milan e Sosa ringrazia. Voto 10 e Lode  

Lo striscione per Pato: Sugli spalti si sprecano gli striscioni di benvenuto per il debuttante attaccante brasiliano. Il più colorito non ha bisogno di commenti: “Sono arraPATO!”. Voto 8 per la fantasia                  

Il dietologo di Ronaldo: Per carità la classe del Fenomeno è indiscutibile ma durante le feste natalizie non era forse meglio rinunciare a qualche pezzo di torrone? Voto 4                     

Il tatticismo delle due squadre in campo: Scarso pressing a centrocampo sia da una parte che dall’altra e a giovarne è soprattutto lo spettacolo in campo. A tratti sembra essere una partita d’allenamento e chi ha le migliori qualità tecniche, ossia il Milan, ne approfitta. Voto 4       


                                     MICHELE DE LUCIA