Napoli. Tina Vaira al Castel dell´Ovo.

0




Resterà aperta sino a domenica 10 febbraio 2008 l’interessante antologica della pittrice Tina Vaira, nella foto di Grazia Lombardo, intitolata “La materia dei sogni”, che è stata inaugurata sabato 12 gennaio, a cui sono affluiti “addetti ai lavori” ed amatori d’arte, allestita alle “Sale delle Terrazze” di Castel dell’Ovo.


 


Tina Vaira è nata a Pozzuoli e dopo la sua prima formazione fiorentina ha proseguito l’attività artistica a Napoli, dove ha tenuto numerose personali.


 


Negli anni ottanta Tina Vaira, che è stata allieva di Ugo Capocchini e vicina a Primo Conti, Quinto Martini, Ottone Rosai e a Emilio Notte, decanta e purifica le esperienze formali precedenti in una singolare sintesi pittorica, dove percezione del reale, emozione ed introspezione generano forme nuove, che non rappresentano, ma alludono e reinventano liberamente il referente reale da cui hanno origine.


La brava artista ci invita ad entrare nel suo mondo per sintonizzarci con una “cifra personale”, che coglie frammenti del vissuto, respiri di colore ed armonie di movimenti, che danno luogo a un linguaggio da pura emozione visiva.
 


Orario: feriali: 10.30-17.00 – festivi:10.30-13.00.


 


Maurizio Vitiello