Napoli. Teatro Sannazaro. Omaggio a Taranto.

0

E’ sicuramente da non perdere la stagione teatrale del Teatro Sannazaro. Alte le ambizioni della storica struttura diretta da Lara Sansone con la collaborazione di Sasà Vanorio, sempre pronta ad offrire spettacoli di consistenza partenopea e qualità …  Anche in questa stagione teatrale non manca una produzione dello stesso Sannazaro, che vede sul palcoscenico Lara Sansone, oltre che un omaggio di Corrado Taranto all’illustre zio Nino Taranto con tanti ospiti, e diverse iniziative fuori abbonamento.


Segnaliamo, pertanto, che, nei prossimi giorni, Corrado Taranto sarà presente al “Teatro Sannazaro”, come da programma, in “Zio papà, papà zi-zio”,  con l’amichevole partecipazione di Isa Danieli, Sandra Milo, Mirando Martino. Si avvertiva il bisogno di questo spettacolo in due tempi di Corrado Taranto.


Cento anni fa, nel popolare quartiere di Forcella, nasceva Nino Taranto. Questo spettacolo vuole essere una carrellata in quella che è stata la sua lunga e gloriosa carriera artistica. Si scopriranno attraverso il racconto, lati sconosciuti di quello che fu considerato “il signore della risata”. Taranto ebbe la sua prima e vera consacrazione oltreoceano, con la compagnia di sceneggiata di Cafiero-Fumo. Lo troveremo protagonista nel Varietà, splendido interprete di un genere storico quale “la macchietta”, lo troveremo in teatro, precursore nella Rivista e ottimo interprete nel Teatro di Prosa, lo ritroveremo in Televisione, nel Cinema … insomma, un modo di essere artista a 360 gradi. A suo fianco, ad accompagnarlo in tanti di questi momenti, fu con lui il fratello Carlo [lo ricordate anche nei films di “Peppone e Don Camillo”?], e sarà proprio il figlio Corrado ad essere conduttore ed interprete di questo spettacolo-omaggio. Rivedremo in video il Taranto della Rivista, del Cinema, del Teatro, della Televisione, ed al suo fianco rivedremo Totò, Fabrizi, Macario, insomma i più grandi attori comici di un tempo … ed ascolteremo alcune delle sue più famose interpretazioni attraverso la voce di Corrado Taranto, Afrodite Di Lucia, Patrizia Pugliese, Luca Napolano. Rivivremo attraverso storie di vita, aneddoti, la vita dell’uomo e dell’artista. Saranno, inoltre, presentati due inediti, due provini discografici incisi da Nino e Carlo, ma mai editi; entrambi registrati durante una tournée tenuta negli Stati Uniti. Lo spettacolo si avvarrà del supporto di immagini video tratte da films, commedie e momenti di vita. Si potranno ascoltare anche le voci di tanti colleghi famosi di Taranto che lasceranno un ricordo dell’amico scomparso.


Crediamo che sia dovuto quest’omaggio verso Nino Taranto. Anche Benedetto Casillo al “Teatro Cilea” sta portando brillantemente in scena “I papà nascono negli armadi”, di Scarnicci e Tarabusi, che con “Caviale e Lenticchie”, sempre degli stessi autori, fu cavallo di battaglia dell’indimenticabile Nino Taranto. Da segnalare che Taranto compose anche canzoni; si aspetta anche dal bravissimo cantante-chitarrista Mario Maglione un nuovo e delicato ripasso su alcune canzoni di Nino Taranto, come “Lusingame” (Festa, M.-Taranto, N.). Totò, Fabrizi, Totò, Peppino, Taranto erano grandi, grandissimi artisti …


Maurizio Vitiello


 

Lascia una risposta