PRAIANO SI APRE CON IL PRESEPE VIVENTE

0

Oltre cento figuranti hanno allestito il presepe vivente di Praiano, giunto alla terza edizione. Si è tenuto ieri sera e si ripete questa sera, ed è un suggestivo e caratteristico percorso fra la Chiesa di Costantinopoli e la Chiesa di San Luca, attraverso una strada con una vista panoramica unica nel suo genere. Oltre alle caratteristiche postazioni del presepe, il percorso fa rivivere le professioni tipiche della cittadina, dal lavoratore di pietre, al macellaio, al pescatore, e si sente la partecipazione genuina della gente del posto che si è prodigata nel far sentire i sapori di un paese che ci ricorda le nostre origini, i nonni materni di Praiano, nel nostro caso, percorrendo queste strade si risentono i gusti di una volta, come uno straordinario piatto di lenticchie o i formaggi dei Monti Lattari. Praiano si presta in modo straordinario alla rappresentazione del presepe, basti pensare a quelli favolosi di Michele Castellano, lungo le grotte della Statale Amalfitana, dalla Grotta del Diavolo alla Praia. Questa sera alla fine del percorso, che inizia alle 18, ci sarà una funzione religiosa celebrata dal parroco don Luigi Amendola.