Non c´è spazio per i morti ad Amalfi

0

Non c’è spazio per i morti ad Amalfi. I cimiteri di Pogerola e Vettica, le due frazioni del capoluogo della Costiera Amalfitana, sono praticamente pieni, e rimane il cimitero del capoluogo dove però ancora oggi non è stato completato l’ascensore, un’opera che doveva essere costruita da un’Ati guidata dalla Vibo Elevator, per il valore di 791mila euro. I lavori dovrebbero consistere nell’installazione di due vettori meccanici all’interno del cnicolo di novanta metri che porta al camposanto amalfitano che oggi si raggiunge solo attraverso una gradinata di più di cinquecento scalini. Amalfi, come Positano, ha un cimitero arroccato e raggiungibile solo a piedi. Positano sta peggio, da questo punto di vista, i lavori di una strada furono iniziati e il risultato fu lo sventramento del quartiere. Ad Amalfi il problema dell’ampiamento del cimiteroè stato affrontato più volte in seno al Consiglio Comunale, tanto che erano stati avviati i lavori di riqualificazione del cimitero del capoluogo, ma tutto s’era arenato per vicende legate all’affido dei lavori, mentre a Positano si parla di un ascensore da costruire alla Sponda ma non si sa a che punto sia.

Lascia una risposta