ENZO BIAGI GRAVE A MILANO

0

MILANO – Enzo Biagi, 87 anni, giornalista e scrittore, è ricoverato in gravissime condizioni in una clinica milanese del centro. Lo ha confermato la famiglia autorizzando la diffusione della notizia. Biagi è ricoverato da una settimana. Stamattina – secondo quanto spiegato dalle figlie Carla e Bice – le condizioni si sono molto aggravate tanto che la situazione è “particolarmente critica”. “E’ comunque lucidissimo, è sempre lui, capisce tutto” hanno aggiunto le figlie. “Mi spiace molto. Speriamo bene”, e’ stato il commento di Silvio Berlusconi. “E’ lucido, gli ho parlato, ci siamo scambiati un po’ di impressioni, è l’Enzo Biagi che conosciamo tutti. Speriamo ci siano altre occasioni”. E’ quanto ha detto il direttore del Sole 24 Ore, Ferruccio de Bortoli, dopo la visita in clinica. De Bortoli ha aggiunto che Biagi reagisce, “é sereno, ha persino avuto voglia di scherzare”.

La notizia di un suo ricovero per controlli era cominciata a circolare timidamente nei giorni scorsi, poi nella Milano semivuota per il ponte di Ognissanti, si è sparsa quella di un aggravamento delle condizioni. Notizia che, in serata, ha trovato conferma fra i familiari. Nel frattempo, nel pomeriggio, davanti alla clinica Capitanio, dove il popolare giornalista era stato portato una settimana fa, si era formato un capannello di cronisti e di operatori televisivi.

Ad un certo punto le figlie di Biagi, Carla e Bice, sono scese a parlare con i giornalisti e hanno spiegato la situazione, chiedendo solo che la notizia fosse diffusa quando tutti i familiari fossero stati informati.  Verso le 19 Carla e Bice Biagi hanno autorizzato a parlare della situazione in cui versa il loro celebre padre: “Ha fatto 87 anni lo scorso agosto, non stava bene e una settimana fa è stato ricoverato – hanno detto -. E’ ancora lucidissimo, capisce tutto, è sempre lui. Ma le condizioni sono molto critiche, in mattinata la situazione è precipitata. Comprendiamo le vostre esigenze, come sapete abbiamo tradizioni nel mondo della stampa, voi fate il vostro lavoro. Vi informeremo subito su ciò che accadrà, prima però è stato necessario avvisare i parenti, alcuni erano fuori e non sapevano di questo aggravamento”.

A conferma della riservatezza che ha circondato il ricovero di Biagi, durante il pomeriggio e la prima serata, non ci sono state visite di persone conosciute. L’unico volto noto che si è recato alla clinica Capitanio, ma per una visita ad un altro ricoverato, è stato l’ex sindaco di Milano Marco Formentini. Enzo Biagi, 87 anni compiuti il 9 agosto scorso, originario di Lizzano in Belvedere, nel Bolognese, è una delle firme più prestigiose del giornalismo italiano. Scrittore di successo, deve parte della sua popolarità anche ai programmi giornalistici televisivi che ha condotto in prima persona


WWW.ANSA.IT


                                    MICHELE DE LUCIA

Lascia una risposta