Scomparso Giancarlo Calcagni.

0

In ricordo di


GIANCARLO CALCAGNI, DIRETTORE DI ARTE IN


 


“Il condirettore Lorella Pagnucco Salvemini e la redazione di “Arte in” rendono noto che il giono, 22 ottobre 2007 alle ore 11.04, è venuto a mancare dopo una lunga malattia Giancarlo Calcagni, direttore responsabile della testata”.


 


Nato a Roma nel 1942, Giancarlo Calcagni ha abbracciato la vita spinto dalla medesima passione e curiosità intellettuale con cui ha vissuto -per oltre trentacinque anni- il mondo dell’arte (in qualità di editore, mercante, gallerista; successivamente come giornalista, critico, curatore di mostre istituzionali, consulente per l’editoriale d’arte, mantenendo sempre alti livelli di qualità e professionalità).


Dal 1991 al timone di “ARTE IN” (la rivista di cultura ed arti visive, fondata insieme a Lorella Pagnucco Salvemini nel 1988), ha rivelato intuito e determinazione, presentando al pubblico personalità di grande levatura artistica ed intellettuale, sempre libero dai condizionamenti delle mode e del mercato.


Ha unito non comuni doti umane con la capacità gestionale, nel condurre una redazione internazionale di critici e collaboratori, selezionati fra prestigiose firme della cultura e promettenti talenti. Sotto la sua attenta guida la testata è salita ai vertici delle pubblicazioni del settore, raggiungendo una tiratura di 40.000 copie.


Direttore e giornalista: divideva il proprio tempo fra redazione, mostre, artisti, opere e sagaci interviste ai galleristi. Spinto dall’amore per la sua attività, è stato capace di partecipare la propria passione e vivacità tanto ai collaboratori quanto ai lettori di “ARTE IN”.


L’ottimismo con il quale è andato incontro alla vita e la capacità di trasmettere profonda serenità (non permettendo a nessuno –tanto meno a se stesso- di pensare alla gravità del suo stato) sono il dono prezioso che offre a chi lo abbia conosciuto. Il suo sorriso aperto e comunicativo pronto ad accogliere chiunque lo avvicinasse, è il nitido ricordo che lascia ad ognuno di noi.


 


Carla Piro


(ARTE IN)