Ravello – ´´L’economia della cultura nell’Europa a 27´´

0

Al via la II edizione di Ravello LAB, laboratorio internazionale permanente su cultura e sviluppo, che si svolgerà dal 24 al 26 ottobre nella cittadina costiera.


L’iniziativa sarà presentata domani a Roma presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali


Che peso ha l’industria culturale nell’economia europea?

A sorpresa i dati disponibili ci rivelano che il suo contributo al Pil può valutarsi intorno al 2,6 %. Allora quale ruolo assegnare alla cultura nella società della conoscenza per accrescere la competitività delle imprese europee, incalzate da una concorrenza sempre più aggressiva? Quali le risorse strumentali e finanziarie da investire, quali le strategie per trasformare la valorizzazione del patrimonio culturale in sviluppo sociale ed economico?

E nell’era della globalizzazione e della società multiculturale ha ancora senso per i cittadini del vecchio continente identificarsi nella “cultura europea”?

Studiosi e amministratori, esperti, esponenti politici, italiani e stranieri, si sono dati appuntamento dal 24 al 26 ottobre per la seconda edizione di Ravello LAB – Colloqui internazionali. Il tema di quest’anno è “L’economia della cultura nell’Europa a 27”. L’obiettivo è contribuire alla messa a punto di proposte concrete che conducano alla definizione di nuove strategie europee per il settore.

Ravello LAB – Colloqui internazionali è un progetto promosso da Federculture, Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali e Formez, con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Ministero degli Affari Esteri ed il patrocinio del Consiglio d’Europa, della Commissione Europea, dell’UNESCO e con l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

I partecipanti saranno impegnati in due laboratori paralleli che avranno un focus specifico su:

• L’industria culturale per la competitività e la crescita territoriale

• Politiche e strumenti innovativi per la valorizzazione del patrimonio culturale diffuso.

L’esito atteso della tre giorni di lavori è di attivare una “Community europea” nel settore che alimenti riflessioni sul ruolo della cultura nei processi di sviluppo, e insieme sia in grado di incidere nelle politiche culturali europee tramite indicazioni operative (Le raccomandazioni di Ravello LAB).



L’iniziativa sarà presentata domani a Roma alle ore 12.00 nel corso di una conferenza stampa presso il Ministero per i Beni e le Attività culturali.

Interverranno: l’on. Andrea Marcucci, sottosegretario di Stato al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Gherardo La Francesca. Direttore Generale per la Promozione e la Cooperazione Culturale – Ministero degli Affari Esteri, Alfonso ANDRIA, Presidente del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali, Deputato al Parlamento Europeo, Maurizio BARRACCO, Presidente di Federculture, Claudio Bocci, consigliere delegato del Comitato Ravello Lab.



 





RAVELLO LAB – COMITATO D’INDIRIZZO


UNESCO – Office in Venice • Consiglio d’Europa • Commissione Europea – Istruzione, Formazione, Cultura e Gioventù • OCSE – Programma LEED (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico) • ICCROM (International Centre for the Study of the Preservation and Restoration of Cultural Heritage) • Ministero degli Affari Esteri • Ministero per i Beni e le Attività Culturali • Ministero dello Sviluppo Economico • Ministero dell’Università e della Ricerca • Ministero della Pubblica Istruzione • Ministero per il Commercio Internazionale • Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare • Ministero delle Infrastrutture – Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Europee • Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento delle Riforme e Innovazioni nella Pubblica Amministrazione • Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per gli Affari Regionali e le Autonomie Locali • Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento delle Politiche Giovanili e delle Attività Sportive • CNEL (Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro) • Comune di Ravello • Regione Campania • Provincia di Salerno • Università degli Studi di Salerno • Comunità Montana Penisola Amalfitana • ARCUS S.p.a. • AAMS (Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato) • Sviluppo Italia • ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo • AICCRE (Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa) • ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) • Conferenza delle Regioni • UNCEM (Unione Nazionale Comuni, Comunità, Enti montani) • Legautonomie • Confindustria • Confservizi • Unioncamere • AGIS (Associazione Generale Italiana dello Spettacolo) • CNI Unesco • ICOM Italia • CEREC (Comité Européen pour le Rapprochement de l’Economie et de la Culture) • Euromed Heritage, Regional Management Support Unit (RMSU) • BEI (Banca Europea Investimenti) • Fondazione di Ravello • Fondazione Salernitana Sichelgaita • Fondazione per l’Arte – Compagnia di San Paolo • Fondazione CARIPLO • Fondazione di Venezia • Fondazione Zétema Matera • Touring Club Italiano • Sistema Impresa e Cultura




RAVELLO LAB – COMITATO SCIENTIFICO



Francesco Antinucci, Steve Austen, Mounir Bouchenaki, Roberto Carpano, Attilio Celant, Ugo Colombo Sacco, Alberto D’Alessandro, Stefano De Caro, Ferruccio Ferrigni, Guido Guerzoni, Giampiero Marchesi, Jean-Paul Morel, Dieter Richter, Pierluigi Sacco, Giuseppe Fantozzi..





SOSTENITORI/PARTNERS



Arcus, AAMS, Compagnia di San Paolo, Fondazione di Venezia, Fondazione Cariplo, Fondazione Salernitana Sichelgaita, Fondazione di Ravello Banco di Napoli, Fondazione Zétema Matera, Confservizi, Monte dei Paschi di Siena, Uncem.