FESTIVAL DEL GOL ALL´OLIMPICO GRANDE IL NAPOLI

0

– Grande spettacolo e otto gol tra Roma e Napoli. All`Olimpico, nel primo anticipo dell`8.a giornata di A, finisce 4-4. Il Napoli gioca una gran bella partita, dimostrando di poter competere anche con le grandi. Protagonista e` il giovane Hamsik, con Lavezzi e Gargano che fanno da splendida cornice.

Il Napoli passa subito in vantaggio con l’argentino Lavezzi che, raccogliendo palla in area, realizza la sua seconda rete in campionato. La Roma non ci sta e si riversa in attacco con Totti, Mancini e Giuly, ma la difesa partenopea e` veloce a chiudersi. Al 14’ il Napoli si fa vivo con Hamsik, bravo a servire Zalayeta che non riesce a concludere a rete. Passano soli 3’ e la Roma va al tiro con Pizarro che indirizza la palla all’angolino destro, ma Iezzo para. I giallorossi pareggiano al 30’, grazie al calcio di rigore, concesso per fallo di Cannavaro su Pizarro, trasformato da Totti. Lo stesso capitano mette il suo zampino sul raddoppio: tiro da fuori area, respinta di Iezzo e rete di Perrotta (42’).

La ripresa inizia subito con il botto. Dopo soli 27 secondi il Napoli pareggia con il giovane gioiello Hamsik. Dalla destra crossa Savini, Zalayeta recupera palla e serve Hamsik che non sbaglia. Il 20enne slovacco potrebbe firmare anche il 3-2 al 5’ ma la sua conclusione dal limite sfiora il palo. La Roma ritorna in vantaggio al suo primo vero tentativo: De Rossi riceve palla e dalla distanza insacca, grazie anche ad una papera di Iezzo. Trovato il vantaggio, pero`, la squadra di Spalletti non riesce ad impostare il gioco e al 19’ i partenopei ne approfittano. Tiro dalla distanza di Gargano che si insacca sotto all’incrocio. Prima rete in serie A per il centrocampista uruguayano acquistato questa estate. Lavezzi al 21’ gela l’Olimpico con una bella conclusione in area, ma per fortuna di Totti e compagni la palla si stampa sulla traversa. La reazione della Roma arriva al 35’ con il 4-3 firmato da Pizarro, che segna su calcio di punizione, con Iezzo ingannato dalla deviazione di Contini appena entrato in campo. Ma lo spettacolo non finisce e 2’ dopo e` il Napoli ad andare in rete. Calcio di punizione dalla destra battuto da Hamsik e colpo di testa vincente di Zalayeta. Finisce 4-4.


Roma-Napoli, giocata alla sola presenza degli abbonati, si è conclusa con uno spettacolare 4-4. A passare in vantaggio sono i partenopei al 2′ con Lavezzi, ma la Roma ribalta il risultato prima con un rigore di Totti e poi con Perrotta al 41′. Il 2-2 lo firma Hamisk al 46′, ma De Rossi al 51′ riporta in vantaggio i giallorossi. Gargano al 63′ firma il 3-3, ma Pizarro al 79′ sigla il 4-3 prima del definitivo pari di Zalayeta all’84’.




GOL, OCCASIONI E MOMENTI CLOU


0-1 2′ NAP Al pronti via è già il Napoli a passare in vantaggio con Lavezzi che, su assist ravvicinato di Zalayeta, trova di destro un potente diagonale che s’infila alle spale di Curci.
11′ ROM
Colpo di testa da centroarea di Giuly, su cross dalla destra, ma la palla termina alta sopra la traversa.
13′ NAP Hamsik lancia dalla destra Zalayeta, ma la conclusione dell’uruguayano viene ribattuta da Mexes.
17′ ROM Ci prova Pizarro dalla distanza ma la sua conclusione è debole e diventa facile preda di Iezzo.
23′ ROM Totti prova la bomba su punizione dal limite, ma la sua conclusione termina a lato.
1-1 30′ ROM Capitan Totti, con un preciso destro su rigore segna il pareggio per i giallorossi. Il penalty era stato concesso per fallo di Paolo Cannavaro su Pizarro.
33′ ROM
Mancini sul lato destro, su assist di Totti, gira in porta ma la palla termina fuori.
39′ ROM De Rossi ci prova con una conclusione di destro da fuori, ma la palla termina alta sopra la traversa.
40′ ROM Giallorossi sempre in attacco con un destro da fuori area di Pizarro che però non inquadra la porta.
2-1 41′ ROM Perrotta realizza di destro in area su respinta corta di Iezzo su tiro da fuori area di Totti.


2-2 46′ NAP Hamsik riporta in parità i partenopei con uno spendido destro in area.
51′ NAP
Ancora lo slovacco ci prova dalla distanza, su cross di Zalayeta, ma la sua conclusione termina di poco a lato.
3-2 52′ ROM De Rossi con un destro dalla distanza, non trattenuto da Iezzo, porta in vantaggio i giallorossi.
3-3 64′ NAP Gargano con un gran destro dal limite trafigge Curci, non esente da colpe.
65′ NAP
Ancora Lavezzi che con un potente destro colpisce la traversa.
4-3 79′ ROM Pizarro su calcio di punizione sigla il vantaggio giallorosso.
4-4 84′ NAP Zalayeta di testa, sugli sviluppi di un calcio di punizione di Hamsik, riporta i partenopei in parità.


IL TABELLINO


ROMA-NAPOLI 4-4
Marcatori:
2′ Lavezzi (N), 30′ Totti (rig.), 41′ Perrotta, 46′ Hamsik (N), 51′ De Rossi, 63′ Gargano (N), 80′ Pizarro, 84′ Zalayeta (N)
Ammoniti: Lavezzi, Cupi, Hamsik (N); De Rossi, Ferrrari.


Roma: 1 Curci, 3 Cicinho (59′ Cassetti),  21 Ferrari, 5 Mexes,  22 Tonetto, 16 De Rossi, 14 Giuly (90′ Panucci), 30 Mancini,  20 Perrotta (65′ Vucinic), 7 Pizarro, 10 Totti. All. Spalletti.


Napoli: 1 Iezzo, 28 Cannavaro, 16 Cupi (77′ Contini), 26 Domizzi, 19 Savini (82′ Calaiò), 8 Blasi, 23 Gargano, 14 Garics, 7 Hamsik, 7 Lavezzi (85′ Bogliacino), 25 Zalayeta. All. Reja.


Arbitro: Paolo Tagliavento

MICHELE DE LUCIA