ENORME FRANA DI SASSI SULLE DOLOMITI DI SESTO

0

BOLZANO – Una enorme frana di sassi si e’ abbattuta questa mattina dalla Cima Una (2.598 metri), in val Fiscalina, nei pressi di Sesto Pusteria. Per il momento non si hanno notizie di vittime. E’ stata messa in moto la macchina della protezione civile. Sul posto si stanno recando gli elicotteri del 118, la Croce bianca e il soccorso alpino.

”Tutta la valle e’ piena di polvere, non si vede piu’ nulla”, ha detto all’ANSA Christian Villgrater del rifugio Fondovalle. ”Una prima frana si e’ staccata dalla cima della montagna verso le ore 9. Da allora la montagna non si e’ piu’ calmata. Non vediamo piu’ niente ma sentiamo di continuo cadere dei massi”.

“Una geologa si sta recando in val Fiscalina con un elicottero”, ha detto Guenther Walcher dell’ufficio della Protezione civile della Provincia autonoma di Bolzano. “Solo dopo un primo sopralluogo possiamo dare delle informazioni più dettagliate sull’accaduto. Per il momento non abbiamo notizia di vittime”, ha aggiunto Walcher. L’operazione della Protezione civile è coordinata dal corpo permanente dei vigili del fuoco di Bolzano.

Sulla zona della frana continua stazionare una grande nuvola di polvere che rende difficile la visibilità e soprattutto ostacola il lavoro degli elicotteri inviati in quota per un accertamento dall’alto della situazione. Al momento sul posto sono giunti tre elicotteri: uno della protezione civile altoatesina, uno dei carabinieri e uno del 118. A terra gli uomini del soccorso alpino hanno iniziato con le ricerche di eventuali vittime.

SALVATI ESCURSIONISTI, ILLESI, SI CERCANO ALTRI – Le squadre di soccorso hanno estratto dalla frana in Val Fiscalina alcuni escursionisti, che non hanno riportato conseguenze. Vigili del fuoco e volontari della Protezione Civile sono comunque ancora al lavoro perché non si esclude la presenza di altre persone sotto la frana. Sul posto stanno operando diversi elicotteri e varie squadre di terra. Il capo del dipartimento della Protezione Civile, Guido Bertolaso, che si trova a Cagliari, ha sentito il responsabile della Protezione Civile altoatesina per valutare se vi sia la necessità di un supporto da parte del Dipartimento per le operazioni di soccorso.

VAL FISCALINA, LA VALLE DI MERKEL E MARZOTTO – La Val Fiscalina, nei pressi di Sesto Pusteria, è una delle località turistiche più famose dell’Alto Adige: è considerata la valle dei Vip in cerca di assoluto riposo. E’ la valle delle vacanze della cancelliera tedesca Angela Merkel e della contessa Marta Marzotto. Da anni Angela Merkel è tradizionale ospite di un rinomato albergo, in posizione molto isolata, della val Fiscalina. In compagnia del marito, Merkel ama fare escursioni nella zona delle vicinissime Tre Cime di Lavaredo, da cui Cima Una, in tedesco Einserkofel, dista un paio di chilometri. L’ultima volta era arrivata questa estate. Il nome di questa montagna deriva dalla posizione del sole quando si trova sopra la sua cima: chi si trova in val Fiscalina ed il sole è sopra la montagna, sa che sono le ore 13. E a fianco ci sono anche la Cima Undici e la Cima Dodici. In val Fiscalina d’estate arrivano poi anche molti turisti provenienti da Cortina d’Ampezzo e dal Veneto, con in testa la contessa Marta Marzotto. I prati, le montagne e la tranquillità sono impagabili.

 


                                        MIKI DE LUCIA