Castellammare e Sorrento la cronaca degli allagamenti

0

MARIA ELEFANTE La morte lo ha sorpreso mentre era nell’auto: il sottopasso di via Settetermini a Torre Annunziata si è allagato e un uomo di Napoli, Vincenzo Porzio di 65 anni, non ha avuto scampo. È la fine terribile capitata all’automobilista durante l’acquazzone. Salva la moglie di 61 anni, Filomena Tramontano, ricoverata nell’ospedale di Boscotrecase. Sull’incidente indagano gli agenti della polizia stradale. A Castellammare due frane a Pozzano, a distanza di un’ora. La prima ha coinvolto tre auto: gli occupanti delle vetture sono rimasti intrappolati. Per liberarli è stato necessario l’intervento di una pala meccanica. I mezzi e i soccorritori hanno lavorato fino a notte fonda ma per tutti si è trattato solo di un grande spavento. La statale sorrentina è stata chiusa per permettere la rimozione dei detriti. Ma tutti, durante le ore concitate seguite al temporale e allo smottamento non hanno potuto non ricordare la tragica frana di circa dieci anni venuta giù proprio a Pozzano e sempre in una notte di pioggia battante. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i volontari del Cems (il Centro di emergenza Stabia) che è collegato con la Protezione civile, la polizia urbana e le altre forze dell’ordine che hanno provveduto a regolare il traffico andato in tilt. Nel frattempo una seconda frana, poco più avanti, verso Sorrento, è venuta giù. All’ospedale di Castellammare, intorno alle 23, è giunta una donna in preda a una crisi di panico: l’allagamento dell’abitazione aveva fatto temere il peggio. Fortunatamente per lei si è trattato solo di un grande spavento e purtroppo di danni all’abitazione. Allagamenti, comunque, sono stati registrati in tutta la città. Soprattutto nel centro storico. Tra Gragnano e Castellammare è stata chiusa la galleria sempre sulla statale. A Sorrento i vigili del fuoco hanno dovuto effettuare una ventina di interventi per allagamenti di scantinati e locali commerciali: le operazioni sono durate tutta la notte. In centro è anche saltata l’illuminazione pubblica: lampioni oscurati e pioggia hanno reso la circolazione ancora più complicata. Sulla Sorrento-Massa Lubrense un pino si è abbattuto sulla strada ostruendo la carreggiata. Segnalazioni di allagamenti e piccoli danni provocati dal maltempo che si è abbattuto in serata sono stati segnalati in tutta la provincia, soprattutto lungo la fascia costiera. I danni provocati dal maltempo, comunque, potranno essere calcolati con sicurezza solo oggi, alla luce del sole.


Da Il Mattino