Positano si festeggia la Madonna del Rosario

0

Sono iniziati i lavori per gli addobbi della chiesetta in Piazza dei Mulini a Positano per i festeggiamenti in onore di Maria Santissima del Rosario che saranno solennemente celebrati il prossimo 6 e 7 ottobre. La chiesa, rimasta chiusa per circa 30 anni per ragioni di restauro e agibilità è la più antica di Positano e faceva di un antichissimo monastero crollato e ormai inesistente. Un particolare curioso della chiesa è l’altare che non è rivolto verso est ma verso ovest . L’interno un tempo era ricco di dipinti, oggi purtroppo tutti dispersi. E’ rimasta solo la statua lignea della Vergine, un opera che risale al ‘700, di alta fattura e finemente dipinta. L’antica chiesa è stata riaperta al culto l’anno scorso 7 ottobre con il ritorno della statua della Madonna dopo un lungo e accurato restauro realizzato da maestri napoletani. La Madonna è stata fatta scendere in un auto scoperta e seguita da una processione guidata dal parroco don Giulio Caldiero attraversando mezzo paese, dalla Chiesa Nuova fino alla sottostante piazza dei Mulini. Anche quest’anno si prevede una grande affluenza di cittadini per la processione con la venerata statua della Vergine.
Nella foto d’archivio del 7 ottobre 2006 di Massimo Capodanno i positanesi dei Mulini depongono sull’altare la statua restaurata di Maria SS. del Rosario.
SABATO. 10,00 accoglienza catechistica dei ragazzi delle scuole 18,00 Rosario cantato e celebrazione della Santa Messa nella Parrocchia 21,00 Nella chiesa di Maria SS. del Rosario la Veglia di preghiera per le nostre sorelle ammalate DOMENICA 07,30 Celebrazione delle sante Messe nella Chiesa di Maria SS. del Rosario ai Mulini.11.00 Supplica alla Madonna nella Chiesa di Maria SS. del Rosario18,00 Rosario e S.Messa nella Chiesa di Maria SS.del Rosario. A seguire la processione con la venerata statua della VergineA chiudere i festeggiamenti sarà la Banda di ” Città di Serino” e il gruppo musicale ” Discede”. L’illuminazione è curata dalla ditta Saggese


Foto e testi


Massimo Capodanno