NASCE IL POLO CATASTALE DELLA COSTIERA SORRENTINA E DELL’ ISOLA DI CAPRI

0

Sagristani: ha vinto lo spirito di collaborazione e di servizio

Cinque amministrazioni municipali della costiera sorrentina e il comune
di Anacapri hanno deliberato la costituzione di un consorzio per
l’ istituzione di un polo catastale comprensoriale.

Ente capofila è stato individuato nel comune di Sorrento.

I provvedimenti, adottati ieri sera dai civici consessi di Massa Lubrense,
Sorrento, Sant’ Agnello, Piano di Sorrento, Meta e Anacapri,consentiranno di
assumere, in forma di gestione associata, le funzioni catastali fino ad oggi
competenza dell’ Agenzia per il territorio.
I comuni della costiera sorrentina e quello di Anacapri hanno ritrovato
quello spirito di collaborazione e di servizio necessario per dare le giuste
risposte della politica al territorio, ha commentato il sindaco di
Sant’Agnello, Piergiorgio Sagristani, che ha presieduto ai frenetici
incontri delle ultime ore per la definizione del polo catastale.
Le funzioni catastali – continua Sagristani -, rappresentano uno dei
fattori vitali per una corretta gestione fiscale ed economica del
territorio. Sarebbe stata una sconfitta se non si fosse individuato un
ambito operativo caratterizzato da una forte omogeneit=E0 come quello =
della nostra area costiera.

Servizio a cura della AGO PRESS


 


Rassegna stampa by positanonews.it