Ravello ascensore a vista, è per un disabile

0

In piena Costiera Amalfitana si è realizzato un ascensore a vista, in località Marmorata, a Ravello al confine con Minori, che deturpa il paesaggio


Tutto è in regola, tutto è stato fatto secondo la legge sull’eliminazione delle barriere architettoniche, ma quell’ ascensore è come un pugno nell’occhio. E’ a Marmorata, frazione a mare di Ravello, e non può non colpire per la sua invasione del campo visivo. Quel meraviglioso skyline che si tuffa nel mare della Costa e raggiunge la punta di Capo d’Orso, è ostacolato da un invasivo ascensore, posto proprio lì, sulla Statale, a pochi metri da Minori. Non può non suscitare perplessità e domande, come quelle che si pone Raffaella Di Leo, presidente regionale di Italia Nostra: “se in quella villa fosse accertato che c’è un disabile – osserva la Di Leo – quell’ascensore non poteva essere realizzato in modo diverso? Ad esempio, interrandolo e non posto così a piano rialzato? Diventa un precedente sconcertante”. La Soprintendenza di Salerno, intanto, sembra che ora “pretenda” adeguate modifiche, a quello che è l’ennesimo mostro posto su un territorio già fin troppo martoriato dalle mani dell’uomo


www.ecostiera.it


Foto e articolo Maria Rosaria Sannino


Rassegna stampa di Positanonews