I prodotti tipici dell´Umbria ospiti a Ravello

0

I prodotti tipici dell’Umbria ospiti a Ravello. Fino al 30 settembre presso Via Di Rufolo li potrete assaggiare e scoprire la peculiarità di un altro territorio italiano. L’iniziativa parte da un progetto realizzato dal consorzio Agriqual che la scopo di far conoscere le bellezze e i prodotti tipici del territorio del Monte Subasio. “ Siamo impegnati per la salvaguardia della tipicità e dei prodotti di nicchia realizzati dai contadini e dalle piccole aziende – spiega Mario Tassinario, presidente del Consorzio – e non è un caso se siamo presenti in una terra che ha la nostra stessa realtà. Crediamo nella promozione legata al territorio, perché i prodotti fanno la qualità di vita di una comunità, e i turisti amano questo stile di vita tutto italiano”.
Lo stesso consorzio promuove a sua volta i prodotti tipici della nostra terra, a partire dal limoncello, dalle alici di Cetara, all’olio e ai vini della Costiera. “Perché non c’è concorrenza tra questi prodotti locali, che vanno invece salvaguardati e promozionati il più possibile per mantenere vive queste tradizioni”.
Local products help safeguard territory
Products from Umbria are to be hosted in Ravello. Until 30th September at the Via di Rufolo you can try and discover the products from another region of Italy. Developed from a project to discover and appreciate products from the area of Mount Subasio. “We have to safeguard the typical products made by farmers and little companies. We believe in promotion tied to the area because the products make the quality of life in a small community and the tourists love the Italian lifestyle” explains mario Tassinario, presidant of the cooperative. The company also promotes typical products from this area, limoncello, anchovies, oil and wine from the Coast. “Because there is not rivalry betwoeen these local products we can promote them and safeguard them to keep the traditions alive.”


www.ravellotime.it per notizie turistiche e i giornali in Pdf dell’Azienda di Soggiorno e Turismo

Lascia una risposta