Ravello Festival festa con i giovani per la chiusura del 2007

0

Si chiude nel segno della grande musica sinfonica l’edizione 2007 del Ravello Festival, divisa in 8 sezioni ed articolata in 100 appuntamenti distribuiti lungo un arco di 72 giorni di programmazione. Testimonial dell’evento di chiusura – sabato 8 settembre , Belvedere di Villa Rufolo, ore 19.30 – sarà la prestigiosa UBS Verbier Festival Chamber Orchestra, affidata alla direzione di un musicista illustre come Dimitry Sitkovetsky con la pianista venezuelana Gabriela Montero (nella foto)  in veste di solista.

Fondata nel 2000, l’UBS Verbier Festival Orchestra è nata con lo scopo di promuovere lo sviluppo culturale, artistico e musicale di giovani talenti di ogni cultura ed origine. Con la fondazione dell’orchestra, UBS, una delle maggiori società globali di servizi finanziari, ha creato un influente modello per le sponsorizzazioni culturali, rafforzando il suo impegno a favore del teamwork, dell’eccellenza e della passione.
La UBS Verbier Festival Orchestra è composta da oltre 100 musicisti in età compresa tra i 17 e i 29 anni provenienti da tutto il mondo, ed è parte integrante (come orchestra in residence) del prestigioso Festival di Verbier (Svizzera), che si svolge ogni anno in estate. Nell’ambito delle sue tournée internazionali l’orchestra si esibisce regolarmente nelle più importanti sale da concerto del mondo.
La UBS Verbier Festival Chamber Orchestra, formata dai musicisti e dai migliori alunni dell’omonima orchestra sinfonica, è stata creata nel 2005.

Dimitry Sitkovetsky, violinista e direttore d’orchestra con collaborazioni importanti in tutto il mondo, è uno dei partner privilegiati della UBS VF Chamber Orchestra. Gabriela Montero, già vincitrice di uno “Chopin”, è personaggio pressoché nuovo per il pubblico italiano: pupilla di Martha Argerich, apprezzata da Claudio Abbado, ha suonato di recente con la New York Philharmonic e Lorin Maazel.

Il Ravello Festival 2007 si chiude con un notevole incremento degli incassi (oltre il 45%), tanto più significativo perché registrato in un anno caratterizzato da generale calo delle presenze turistiche in Campania. Tale straordinario aumento delle presenze premia il lavoro realizzato dall’equipe voluta e consolidata negli anni dal patron della Fondazione Ravello, il sociologo Domenico De Masi.

Sabato 8 settembre
Cappella di Villa Rufolo, ore 16.00
Incontro con i musicisti
Dimitry Sitkovetsky e Gabriela Montero

Belvedere di Villa Rufolo, ore 19.30
UBS Verbier Festival Chamber Orchestra
Direttore: Dimitry Sitkovetsky
Pianista: Gabriela Montero

Ludwig van Beethoven, Concerto n. 1 in Do Maggiore per pianoforte e orchestra op. 15

Sergej Rachmaninov, Moments Musicaux op. 16 n. 4 in Mi minore

Gabriela Montero, Improvvisazioni per pianoforte

Felix Mendelssohn Bartholdy, Sinfonia n. 4 in La Maggiore op. 90 “Italiana”

DiMITRY SITKOVETSKY
Dimitry Sitkovetsky è fra i pochi artisti il cui talento si manifesta in differenti campi musicali. Nato a Baku, in Azerbaijan, è cresciuto a Mosca dove ha potuto frequentare il Conservatorio e, dopo il 1977, la Juilliard School di New York. Vive da venti anni a Londra. Come violinista, ha collaborato con alcune delle più famose orchestre del mondo. Negli ultimi anni, Sitkovetsky ha avviato una importante carriera come direttore d’orchestra. E’ anche il fondatore della New European Strings Chamber Orchestra (NES), formata da musicisti provenienti da tutta Europa. Famose le sue trascrizioni delle Variazioni Goldberg di Bach per trio d’archi. Sitkovetsky ha trascritto varie pagine di Haydn, Beethoven, Brahms, Bartok, Shostakovic, Stravinsky e Schnittke per orchestra d’archi.

GABRIELA MONTERO
Nata a Caracas, Gabriela Montero si è presentata in pubblico per la prima volta all’età di cinque anni e già ad otto debuttava in concerto con la Giovane Orchestra Venezuelana diretta da Jose Antonio Abreu. Tra i molti premi internazionali vinti spicca il leggendario concorso “Chopin” di Varsavia, nel 1995. La pianista venezuelana si è esibita con le principali orchestre di tutto il mondo in Sud America, Stati Uniti, Europa, Asia e Giappone. Di recente ha debuttato con la Filarmonica di New York e Lorin Maazel. In ambito cameristico ha collaborato con Martha Argerich in varie occasioni.
www.gabrielamontero.com
UBS VERBIER FESTIVAL CHAMBER ORCHESTRA
Formata dai musicisti e dai migliori alunni dell’omonima orchestra sinfonica, la UBS Verbier Festival Chamber Orchestra, è stata creata nel 2005 come ensemble in grado di eseguire un repertorio cameristico ai più alti livelli e la sua grande versatilità consente di esibirsi in qualsiasi tipo di sala o teatro e di completare le attività dell’Orchestra UBS del Festival di Verbier. Per i musicisti l’esperienza è un notevole arricchimento, perché la precisione richiesta nell’esibizione è comparabile a quella di un quartetto, nonostante l’interazione con il direttore sono più simili all’esperienza che si vive in una grande orchestra. La UBS Verbier Festival Chamber Orchestra si è esibita per la prima volta nel febbraio 2005, al MoMA di New York con il soprano Renée Fleming. Da allora ha tenuto concerti e tournée con Claudio Vandelli sul podio e con solisti quali Joshua Bell, Barbara Hendricks, Emanuel Ax, Josè van Dam, Maxim Vengerov.

In collaborazione con UBS (Italia) SpA