Vomero-Capodichino (NA). Una tratta aerea rumorosa.

0

ASSOCIAZIONE VERDECOLOGISTA


Sede legale – via Vincenzo Scala n° 8  80128 NAPOLI


Tel. 3393535852 e-mail: verdecologista@libero.it


 


COMUNICATO STAMPA


 


 


AEREI BASSI: VOMERO IN RIVOLTA


 


UN AGOSTO INFERNALE PER MIGLIAIA DI CITTADINI CHE SONO RIMASTI IN CITTA’. NONOSTANTE GLI IMPEGNI DELLA SCORSA ESTATE GLI AEREI DIRETTI A CAPODICHINO CONTINUANO A DISTURBARE IL RIPOSO DEI VOMERESI. L’ASSOCIAZIONE VERDECOLOGISTA CHIEDE L’INTERVENTO DEL MINISTRO DELL’AMBIENTE.


 


Con una mail urgente inviata al Ministro dell’ambiente Alfonso Pecoraro Scanio, l’Associazione Verdecologista attraverso Carmine Attanasio, Gennaro Varriale e Giacomo della Guardia chiede un urgentissimo intervento a tutela della salute dei vomeresi. Il ministro – hanno affermato Attanasio, Varriale e Della Guardia – è stato per lunghissimi anni espressione di questo territorio in Parlamento e noi riteniamo che lo stesso si debba attivare immediatamente per la risoluzione della problematica. Gli aerei in fase di atterraggio continuano a sorvolare a bassa quota la collina del Vomero e questo, soprattutto nel mese di agosto ed in un periodo così torrido, è stato ulteriore motivo di sofferenza per le migliaia di persone presenti nel quartiere collinare. Il gran caldo costringe tutti a tenere le finestre aperte, anche di notte, e questa circostanza rende ancor più insopportabile la vicenda considerato che, in media ogni cinque minuti, sembra che un aereo stia per atterrare sui tetti delle case. A supporto di quanto dichiarato e senza timore di essere smentiti, mentre si stilava il presente comunicato, dalle ore 10.55 di stamani alle ore 11.40 abbiamo registrato il passaggio di nove aerei e ne abbiamo fotografato uno. Ci facciamo interpreti delle decine di segnalazioni giunte in questi giorni alla nostra associazione – hanno concluso Attanasio, Varriale e Della Guardia – nella speranza che il nostro appello venga raccolto dal Ministro dell’Ambiente e che finalmente si ponga fine ad un problema di inquinamento acustico che da anni attanaglia l’area collinare della città.


 


Napoli, 27 Agosto 2007