SALERNO: RITROVATA DONNA SCOMPARSA MERCOLEDI SCORSO

0

Nel primo pomeriggio odierno, Agenti della Sezione Volanti e del Reparto Prevenzione Crimine Campania hanno rintracciato, sulla spiaggia antistante via Lungomare Marconi a Salerno, una donna salernitana di 42 anni, scomparsa dalla sua abitazione, la sera di mercoledì scorso. A denunciarne la scomparsa è stata la madre 65enne, convivente, che ha indicato ai Poliziotti, quali possibili cause dell’allontanamento, un litigio familiare per futili motivi e, soprattutto, i problemi psichici della scomparsa per i quali la stessa era sottoposta a trattamenti farmaceutici e che, in passato, l’avevano indotta ad analoghi allontanamenti. Gli Agenti, alle ore 15.30, ricevuta la segnalazione della probabile presenza della donna scomparsa sulle spiagge tra Torrione e Pastena, hanno immediatamente attivato le ricerche della stessa, rintracciandola, dopo pochi minuti, seduta sull’arenile del Lungomare Marconi. Alla vista degli Agenti la donna ha tentato di rialzarsi e di fuggire, ma ha fatto solo pochi passi, non essendo in grado di coordinare i movimenti, trovandosi in evidente stato confusionale, in quanto, come hanno accertato i Poliziotti, aveva assunto una dose di psicofarmaci superiore a quella terapeutica. Gli Agenti della Questura le hanno prestato i primi soccorsi ed hanno accertato che, nel lasso di tempo intercorso tra la scomparsa ed il ritrovamento, durante il quale la donna aveva girovagato per la città dormendo sulla spiaggia, la stessa non aveva subito alcun tipo di violenza. I Poliziotti, dopo aver avvertito la madre del ritrovamento della figlia, hanno chiesto l’intervento dell’ambulanza, che ha trasportato la donna presso una struttura sanitaria idonea a curare questo tipo di patologie psichiche.


FONTE: 12MESI.IT


                                  MICHELE DE LUCIA


27/08/2007 10.17.03