TRAFFICO INTENSO, E ARRIVA IL MALTEMPO

0

ROMA – Si sta intensificando il traffico sulle strade delle vacanze, con punti critici in particolare sull’A14 Adriatica, il nodo autostradale di Mestre, l’A22 del Brennero verso nord, l’Autostrada del sole tra Firenze e Barberino del Mugello e la Salerno-Reggio Calabria. Lo rende noto il Cciss. In particolare, code a tratti si trovano sull’A1 da Modena sud all’A14 Adriatica e, su quest’ultima arteria, fino ad Imola. In direzione nord, ancora code sull’A14 da Fano a Rimini Nord. Situazione critica anche in Veneto, con una decina di km di code sull’A4 ai caselli di Mestre-Villabona in direzione di Trieste e altre tre alla barriera di Venezia est. Due chilometri di coda anche a Trieste Lisert. Sull’Autostrada del Sole code anche sul tratto toscano da Firenze Sud fino a Barberino di Mugello. Traffico intenso infine sull’A3 Salerno Reggio Calabria, con rallentamenti dal raccordo Sicignano-Potenza a Polla.

CONTROESODO ANCHE IN TRENO, 2 MLN IN VIAGGIO WEEKEND
Controesodo anche in treno: oltre due milioni di italiani saranno in viaggio su rotaia in questo fine settimana, fanno sapere le Fs. Per la maggior parte si tratta di rientri dai luoghi di villeggiatura verso le grandi città, per 300.000 si tratta invece di salire in carrozza per raggiungere le mete di vacanza. Giorni di massimo afflusso e di grande intensità di traffico sono previsti per oggi, domani, domenica e lunedì e per tutti i fine settimana successivi fino al 2 settembre. Nonostante il tutto esaurito di Eurostar e Intercity, sottolineano le Ferrovie dello Stato, i treni della media e lunga percorrenza (Eurostar, Intercity, Espressi) stanno viaggiando in orario, con un indice di puntualità superiore al 90%, con una punta del 96% per gli Eurostar. Il Gruppo per il periodo estivo ha potenziato l’offerta con 1.200 treni aggiuntivi, ovvero 500mila posti in più.

DOMENICA PIOGGE AL NORD POI ANCHE SUL CENTRO-SUD
Finisce la settimana di Ferragosto ed arriva il maltempo. Già a partire da domenica al Nord ci saranno piogge, sempre più intense, sull’arco alpino e prealpino. Possibili temporali. Nei giorni successivi la perturbazione coinvolgerà il resto dell’Italia; si abbasseranno anche le temperature. Sono le previsioni del Servizio meteo dell’Aeronautica. Lunedì, oltre che sulle regioni settentrionali, è previsto tempo perturbato con precipitazioni diffuse anche al Centro. In serata le piogge interesseranno il Sud, in particolare la Calabria e la Sicilia orientale. Martedì ancora nuvole e piogge al Nord, in Toscana e in Sardegna. Mercoledì piogge intense anche sulla fascia campano-molisana. Solamente le due isole maggiori, la Calabria e la Puglia meridionale non saranno colpite dalla perturbazione. Per giovedì si prevede ancora maltempo al centro-nord con nuvolosità intensa e precipitazioni che interesseranno prevalentemente il nord-ovest, Romagna, Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo








VIDEO
Inglesi delusi dall’Italia


WWW.ANSA.IT


                                                MICHELE DE LUCIA