POSITANO NEWS ADERISCE AL VAFFANCULO DAY

0

Positano news aderisce al Vaffanculo Day, non rimaniamo indifferenti all’appello che il blog di Beppe Grillo ha lanciato il 14 giugno scorso: il Vaffanculo day.Beppe Grillo venne in Costiera Amalfitana l’anno scorso e si incontrò con la nostra redazione incoraggiandoci a continuare nel nostro lavoro di informazione in rete, i primi ad aver realizzato un local social network ed una testata giornalistica nata online in Costiera Amanfitana non poteva non ammirare Grillo e la sua attivitò mediatica. La frase che preannuncia la manifestazione, visibile sul sito di Beppe Grillo, dice: «L’8 settembre sarà il giorno del Vaffanculo day, o V-Day. Una via di mezzo tra il D-Day dello sbarco in Normandia e V come Vendetta. Si terrà sabato otto settembre nelle piazze d’Italia, per ricordare che dal 1943 non è cambiato niente. Ieri il re in fuga e la Nazione allo sbando, oggi politici blindati nei palazzi immersi in problemi ‘culturali’. Il V-Day sarà un giorno di informazione e di partecipazione popolare». Dal sito ci si può iscrivere e scaricare locandina e banner. Dietro il volgare e generico augurio: ‘Vaffanculo’, che rivolgiamo spesso al prossimo ed in particolare alla nostra classe politica, c’è un’importante proposta per gli italiani, per dare un segnale chiaro del tipo di cambiamento che vogliono. La proposta è suddivisa in tre punti e, inserita in una riforma della legge elettorale della Camera e del Senato, riguarda i criteri di candidabilità ed eleggibilità, i casi di revoca e decadenza del mandato e le modalità di espressione della preferenza da parte degli elettori. I tre punti della proposta sono: No ai parlamentari condannati in Parlamento. Nessun cittadino italiano può candidarsi in Parlamento se condannato in via definitiva, o in primo e secondo grado e in attesa di giudizio finale. No a più di due legislature. No ai parlamentari di professione da 20 e 30 anni in Parlamento. Nessun cittadino italiano può essere eletto in parlamento per più di due legislature. La regola è valida retroattivamente. No ai parlamentari scelti dai segretari di partito. I candidati al parlamento devono essere votati dai cittadini con la preferenza diretta. Mi sembra giusto che dopo l’incontro con Beppe Grillo Positanonews ricordi il Vaffanculo day come un Think Global. Sicuramente nel paese si avverte un’aria da 8 settembre; dal 1992 ci sono state molte occasioni per cambiare la politica in Italia, ma sono state tutte sprecate. Il sito di Beppe Grillo denuncia con forza la cattiva situazione della gestione politica ed economica italiana, e ha innescato un forte processo a catena grazie alla tecnologia di internet. A questo proposito, è notizia fresca che il blog di Beppe Grillo, con Repubblica.it, è stato classificato tra i siti web più importanti della mappa di Internet, nel piccolo Positanonews è la testata online più vista all’estero della provincia di Salerno e prima in assoluto nella Costiera Amalfitana e Sorrentina, la più vista in italia di un piccolo comune al di sotto di cinquemila abitanti, e come Radio Londra vogliamo lanciare l’allarme anche noi contro una classe politica che ci soffoca. Il disegno della mappa degli accessi internet è stato sviluppato come un grafico di percorsi di linee metropolitane. Le stazioni o snodi di contatti portano i nomi dei 200 siti web più importanti; sulla linea verde, che indica il settore delle news, si trovano al margine i due unici siti italiani. La lettura di questa mappa può insegnarci molte cose su dove si dirige Internet e quali bisogni questa tecnologia è pronta a soddisfare… ma questo è un altro discorso. Per il momento prepariamoci al Vaffanculo day.

Lascia una risposta