Serajevo. Incontri internazionali di poesia.

0

Dal 28 al 30 settembre 2007 si svolgerà la sesta edizione degli Incontri internazionali di poesia di Sarajevo.

Il progetto, è organizzato in memoria del grande poeta bosniaco Izet Sarajlic, presidente onorario di Casa della poesia e scomparso, purtroppo, nel maggio del 2002.

Gli Incontri internazionali di poesia hanno l’obiettivo di riportare la grande poesia internazionale a Sarajevo e contribuire a ricollocare la città in un circuito culturale internazionale come merita la sua storia e la sua tradizione.

L’intera manifestazione si svolgerà con una struttura bilingue e, quindi, comprensibile agli spettatori italiani e a quelli bosniaci, serbi, croati, ecc..

L’evento è curato dalla Casa della poesia ed è organizzato dall’Ambasciata italiana di Sarajevo, con la partecipazione di una serie di enti pubblici e privati di vari paesi.


Nel corso dei tre giorni ci saranno: readings, seminari, proiezioni.


Tra i poeti presenti gli italiani Roberto Mussapi e Gianluca Paciucci, Tahar Bekri (Tunisia), Adel Karasholi (Siria/Germania), Sinan Gudzevic (Serbia/Croazia), Josip Osti e Abdullah Sidran (Bosnia), Hassan Teleb (Egitto), Antonio Carvajal (Spagna), Vojo Sindolic (Croazia), Ruben Van Gogh (Olanda), ecc. ecc.


Così come negli anni passati, un viaggio porterà a Sarajevo, oltre a poeti e musicisti, giornalisti, amici, appassionati di poesia e “viaggiatori consapevoli”, per gli Incontri e per visitare la bellissima città. Un primo gruppo parte da Trieste (se ne occuperà anche quest’anno Ivana Gherbaz), un altro da Salerno (via Bari).


Da seguire, da non mancare.


 


Maurizio Vitiello


 


 


Info:


 


Viaggio da Trieste. Partenza la notte del giovedì e arrivo a Sarajevo la mattina del venerdì.


Costo del bus circa 70/80 euro.

Viaggio da Salerno. Traghetto Bari-Dubrovnik (si parte il mercoledì sera alle 22 e si arriva giovedì mattina alle 7,00).


Il costo del traghetto è di circa 80 euro A/R (passaggio ponte) + auto (80 euro A/R).


Da Dubrovnik a Sarajevo sono circa 250 km. e e la strada (non è autostrada) è abbastanza buona.
Per il ritorno il traghetto si riparte la sera del martedì.


Possibilità diverse esistono per partenze da Ancona e Spalato.

Albergo: Costi a persona: camere singole, euro 50; camere doppie, euro 35; camere triple, euro 30.


Esistono in città anche altre possibilità più economiche.

Per i pranzi è possibile usufruire dei ristoranti e piccoli locali nei quali si mangia con pochissimo.
Le cene negli anni passati erano offerte dalla nostra Ambasciata e non dubitiamo sia così anche quest’anno.

I taxi hanno prezzi bassissimi.

Sergio Iagulli, Multimedia Edizioni / Casa della poesia, tel. 089/951621 – 347/6275911