BERLUSCONI: CINQUE MILIONI DI ITALIANI SONO PRONTI A CHIEDERE IL VOTO

0

MILANO – “Abbiamo fatto un sondaggio alla manifestazione del 2 dicembre a Roma. Da un campione di 3 mila persone è emerso che almeno 5 milioni di persone sono pronte a tornare a Roma per chiedere di tornare alla volontà popolare”. Lo ha detto Silvio Berlusconi parlando alla scuola di politica organizzata da Roberto Formigoni.

DIMISSIONI VISCO? NON VADO MAI CONTRO GLI UOMINI
“Non voglio entrare in questa cosa. Io non vado mai contro gli uomini, casomai faccio critiche alle politiche e alle idee”.

PENSIONI: MANTENERE SCALONE E’ GIA’ POCO

“Mantenere lo scalone è già poco. Io fui costretto a fare quello scalone”. Berlusconi ha quindi scherzato sull’età media degli italiani: “Con don Verzé vogliamo avviare degli studi sul  genoma che si prefiggono di portare l’età media a 120 anni. Agli inizi del ‘900 era di 40 e oggi di 80 anni. Immaginiamoci come possano quelli che lavorano andare in pensione, come adesso, a 57 anni e mantenere una popolazione anziana fino a 120  anni”.

CON SINISTRA STATO RINUNCIA A USO LEGALE FORZA
“Lo stato ha rinunciato all’uso legale della forza”. “Trecento persone – ha detto Berlusconi – possono bloccare la stazione Tiburtina spaccando il Paese in due, centinaia di persone possono dire no al traforo del Frejus. Ci sono minoranze che possono bloccare i servizi, le opere pubbliche e occupare piazze senza che questi fatti vengano contenuti dallo Stato che ha rinunciato all’uso legittimo della forza”. Tutto questo, ha affermato Berlusconi, “perché al governo c’é una parte della sinistra che vede queste manifestazioni come esercizi di democrazia diretta”.

L.ELETTORALE: CIAMPI HA AIUTATO LA SINISTRA

“Ciampi ha favorito la sinistra perché era uomo della sinistra”. Lo ha detto Silvio Berlusconi ricordando l’intervento dell’allora presidente della Repubblica sulla legge elettorale. “Ha voluto che il premio di maggioranza fosse su scala regionale e non nazionale, favorendo così la sinistra”, ha aggiunto. Berlusconi ha sottolineato che l’attuale legge elettorale “é una buona legge” e in polemica con Calderoli e con la Lega ha affermato: “Peccato che qualcuno abbia detto che è una porcata”. L’ex premier ha quindi ricordato che la legge elettorale “ha funzionato bene alla Camera. Dicono non abbia funzionato al Senato ma è bene ricordare che al Senato abbiamo vinto noi”. Berlusconi, infine, ha ricordato che in caso di modifica di legge elettorale sarebbe necessario “riportare il premio di maggioranza da regionale a nazionale e mettere un plafond al 5 per cento in modo di favorire i raggruppamenti. Bisogna finire questa barzelletta di 23 partiti in Parlamento”.


 




























Nucleare, Tokyo pessimista su disarmo Corea Nord









In breve




Speciali

















































PRIMO RADUNO REALE PER GLI ABITANTI ITALIANI DI SECOND LIFE
Incontro il 18 luglio al Moon Tale Festival 2007 di Montale, in provincia di Pistoia. Chiudera’ la manifestazione Irene Grandi, che ha girato il suo ultimo video proprio nel mondo virtuale

DAL 4 LUGLIO PAPERINIK VOLA SUI CIELI EUROPEI
Il papero mascherato della banda Disney diventa il protagonista di una saga che per la prima volta uscirà contemporaneamente in più Paesi europei

INCONTRO SEGRETO TRA KATE E IL PRINCIPINO WILLIAM
I due si sarebbero visti sabato notte poche ore prima del concerto in memoria della principessa Diana

SPOT EROTICO PER PROMUOVERE IL CINEMA EUROPEO
Bruxelles sceglie uno spot a “luci rosse”. Nel video si vedono 18 spezzoni che mostrano una serie di amplessi tratti da film famosi

GIANNA NANNINI, GRANDE ROCK A LONDRA
Prima assoluta dell’artista senese sul palco londinese dello Shepherd’s Bush Empire, uno dei principali locali rock della citta’

UMBRIA JAZZ, NEL SEGNO DELL’ORTODOSSIA
Il trio di Keith Jarrett, il sestetto di Sonny Rollins, il quintetto di Ornette Coleman: l’edizione 2007 presenta uno dopo l’altro tre grandi della musica afroamericana

HA FATTO VOTARE IL CANE, RISCHIA UN ANNO
Jane Balogh, 66 anni, sostiene di aver iscritto Duncan nei registri elettorali dello stato di Washington per dimostrare controlli inesistenti

















OSWALD NON POTE’ UCCIDERE JFK DA SOLO
ESPANA 1982 – 25 ANNI FA L’ITALIA MUNDIAL
LO SPECIALE SUL GIRO D’ITALIA
FORUM P.A. 2007, INNOVARE PER CRESCERE
TUTTO IL FESTIVAL DI CANNES 2007


WWW.ANSA.IT


                            MICHELE DE LUCIA