Salerno muoiono per non aver indossato il casco

0


È morto a quindici anni per non aver indossato il casco, sotto gli occhi dell’amico che era con lui a bordo del ciclomotore. Un dramma difficile da raccontare quello di Gerardo Pellegrino, schiantatosi sul selciato dopo una folle “gara” al sorpasso lungo la zigzagante via Galdi di Carifi di Mercato San Severino. All’improvviso una manovra sbagliata gli fa perdere il controllo del suo Nrg e finisce a terra. L’amico, anch’egli senza elmetto protettivo, è salvo per miracolo. Un sabato sera che si trasforma in incubo per la famiglia dell’adolescente. Un sabato di sangue sulle strade salernitane. Nella notte, di ritorno da una serata di festa trascorsa a Cetara con gli amici, a via Ligea aveva perso la vita Pierangelo Palumbo, 23 anni, finito contro un albero mentre rincasava a bordo della sua Yamaha insieme con Jessica Califano, 19 anni. Lei è ricoverata in prognosi riservata all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, lui è morto sul colpo. Dolore e tanta rabbia ai funerali del ragazzo celebrati ieri mattina al cimitero di Pontecagnano.. dal Il Mattino di oggi