NOTTE DI SAN GIOVANNI A NAPOLI CON 25 ORE SPETTACOLI

0


NOTTE DI SAN GIOVANNI A NAPOLI CON 25 ORE SPETTACOLI




Un omaggio a Nino Taranto, nel centenario della sua nascita, ma anche concerti e spettacoli, per la notte di San Giovanni a Napoli. Al Maschio Angioino, monumento simbolo nel cuore della citta’, dalle ore 21 del 23, alle ore 22 del 24 giugno, e’ ‘di scena’ Emozioni Napoli, maratona di 25 ore per 25 spettacoli di musica, teatro, cinema e letteratura dedicata alle espressioni artistiche della citta’ e della Campania. “Una vetrina caleidoscopica – sottolinea il direttore artistico Giulio Baffi – dedicata a tutto quanto Napoli e la Campania producono in arte, cultura e spettacolo per mostrare a tutti la vitalita’ di un settore apprezzato ed amato, da svariati secoli, in tutto il mondo”. 25 spettacoli, tutti ad ingresso gratuito, per la manifestazione realizzata nell’ambito dei ‘Grandi Eventi’ promossi dall’Assessorato al Turismo e Beni Culturali della Regione Campania retto da Marco Di lello. Piu’ di 200 tra musicisti ed attori, in rappresentanza di tutto il mondo della cultura e dello spettacolo campano, uniti nelle antiche mura del Maschio Agioino nel segno dei grandi artisti del presente e nel ricordo di quelli del passato. “Dopo l’interesse manifestato nella scorsa Pasqua – sottolinea l’assessore di Lello – con le ventimila presenze per la prima parte di Emozioni Napoli, il nostro lavoro ripropone adesso un nuovo percorso che si arricchisce ancor piu’ ospitando il delicato omaggio ad uno dei grandi figli artistici di Napoli, Nino Taranto, dei quale celebriamo il centesimo compleanno”. Emozioni Napoli presentera’, in anteprima assoluta, ‘Nino Taranto ha 100 anni’, una mostra in dedica al grande attore nato nel 1907, curata da Baffi, con centinaia di fotografie, locandine, costumi ed oggetti appartenute al grande attore napoletano provenienti dagli archivi della Fondazione Nino Taranto, ed un ‘videopercorso’ di canzoni, sketch, macchiette, frammenti televisivi e cinematografici a cura di Mario Franco. La manifestazione, unica nel suo genere, unisce in un unico cast l’Orchestra ‘Cappella della Pieta’ de’ Turchini’, la grande interprete della canzone e del teatro italiano Lina Sastri, la scrittura di La Capria, Ortese, Rea, Compagnone proposta in ‘Malavitacontinua’ da Cossia, Di Florio e Veno, la ‘scostumatissima’ tombola napoletana in ‘Nummere’ di Gino Curcione, la storia delle antiche tradizioni della notte di San Giovanni nel racconto di Roberto De Simone, le piu’ canzoni della tradizione napoletana proposte dalla Napolimandolinorchestra, i nuovi classici della melodia partenopea ricercati da Monica Sarnelli, il concerto-solo per sassofoni, fiati e loops di e con Riccardo Veno per salutare il sorgere del sole, il jazz del Moonbeams Trio, le antiche ‘guarattelle’ dei I Teatrini di Bruno Leone, i pupi napoletani di Carmine Perna, i burattini di Aldo de Martino e Violetta Ercolano, le melodie di Viviani e Bovio interpretate da Ciro Capano, le canzoni della Piedigrotta nella postazione audio curata dall’Archivio Sonoro della Canzone Napoletana, le macchiette di Pisano e Cioffi rinnovate dai Virtuosi di San Martino, le perfomances letterarie di Claudio Di Palma, l’omaggio a Renato Dissonanzen del film “Assunta Spina” del 1915, e tanto altro ancora.



altre notizie di spettacolo 21/06/2007 – RENATO CAROSONE: OLTRE LA MUSICA, LA PITTURA; MOSTRA A ROMA 19/06/2007 – C.MARE DI STABIA: È CACCIA AGLI ULTIMI INVITI PER LA “PRIMA” DEL “QUISISANA FESTIVAL 19/06/2007 – NAPOLI: PREMIO MALAFEMMENA AL DRY DOCK 15/06/2007 – DAVID 2007, TRIONFA ‘LA SCONOSCIUTA’ DI TORNATORE 12/06/2007 – CONCERTO A SOSTEGNO DEL MANDOLINO NELLE SCUOLE 11/06/2007 – SPETTACOLO: E’ SOPHIA LOREN L’ITALIANA CHE HA FATTO SOGNARE IL MONDO


MICHELE DE LUCIA

Lascia una risposta