Sorrento, festa a Marina Piccola per la promozione

0

GIANNI SINISCALCHI Sorrento. In festa attorno al team vincente. La «Grande Piazza» del porto di Marina Piccola è diventata ieri sera l’approdo in C1 del SORRENTO per la manifestazione tra sport e spettacolo organizzata dall’amministrazione comunale con la collaborazione dei tifosi per celebrare l’evento. In passerella dirigenti, tecnici e calciatori sul palco già allestito per Zelig Off, lo spettacolo della nuova generazione di comici che si è svolto tra venerdì e sabato per Canale 5. Per «Sorrento C…1 siamo», condotto da Nino Lauro con Paola Frizziero, briosa protagonista in «Uomini e donne», le esibizioni di Nello Daniele, cabaret con Gigi e Ross, musica con i Mister Hyde. I patron Franco Giglio e Antonino Castellano a rinnovare promesse ambiziose per la C1: «Sarà allestita una squadra competitiva per la puntare alla serie B attraverso i play off». L’intervento del sindaco di Sorrento, Marco Fiorentino, con il delegato allo Sport Mario Gargiulo e l’assessore Raffaele Apreda, il presidente del consiglio comunale Gianluigi De Martino, il consigliere storico del Comune di Sorrento, Luigi Mauro. «Saremo vicini alla società in tutte le forme possibili, anche per migliorare le condizioni strutturali del Campo Italia», ha detto Marco Fiorentino. Presenze istituzionali anche da altri comuni della Costiera: il sindaco di Massa Lubrense Leone Gargiulo con l’assessore alla comunicazione Lello Staiano, il vice sindaco di Piano Salvatore Cappiello, gli assessori Francesco Gargiulo e Giancarlo D’Esposito. Tutti d’accordo: «Dirigenza e squadra, lavorando con serietà, hanno ottenuto risultati eccezionali negli ultimi tre anni e rappresentano bene nello sport l’immagine turistica della penisola sorrentina». Dolce la passerella per Renato Cioffi (più che mai confermato sulla panchina per la C1, nessun dubbio) e i giocatori, accompagnata da un piacevole ricordo legato proprio al porto di Sorrento. Qui a Marina Piccola, nell’agosto di un’estate fa, il nuovo SORRENTO (appena rientrato dal ritiro in Umbria) fu presentato ai tifosi da una madrina d’eccezione, la show girl Pamela Prati, durante una tappa di Miss Muretto. Era il momento dei sogni: l’obiettivo sembrava la conquista dei play off perché il Sorrento, appena promosso, non voleva sbandierare troppo le sue ambizioni. Ieri sera, invece, il team rossonero è tornato in piazza Marinai d’Italia per festeggiare l’approdo nel porto della C1. Nove mesi dopo, da Pamela Prati a Paola Frizziero, la serata del SORRENTO con i suoi tifosi ha avuto il sapore di un bilancio da celebrare con applausi a scena aperta. Ed è stato il momento per ricordare che la promozione diretta è stata centrata con 17 vittorie, 13 pareggi e appena quattro sconfitte, mantenendo il primato dal 25 ottobre sino alla fine del campionato. Tra mare e cielo, ieri sera, tutti hanno guardato le stelle covando il desiderio di sognare ancora. Dopo essersi aggiudicato i play off nel giugno 2005, il SORRENTO ha vinto campionato e Coppa Italia di serie D, poi ha centrato la promozione diretta in C1. Altro particolare che esalta il felice momento della squadra cittadina: il SORRENTO non perde al Campo Italia dal mese di maggio del 2004. Negli ultimi tre campionati ha ottenuto ben 51 risultati utili consecutivi. In attesa di concludere la stagione agonistica con la trasferta a Foligno mercoledì e la gara casalinga con il Legnano domenica prossima (nel primo incontro del triangolare il Legnano ha battuto il Foligno per 1 a 0), per la Supercoppa di C2, la maxi festa di Marina Piccola si è confermata un’iniziativa dovuta e meritata.

Lascia una risposta