Agnese Moro incontra i bambini delle Elementari di Maiori

0

Agnese Moro incontra i bambini delle Elementari di Maiori


 


Caro nonno Aldo, siamo gli alunni di II A e II B della Scuola Elementare Statale di Maiori, non abbiamo avuto occasione di sentir parlare di te neanche dai mass media, perché ci siamo affacciati alla vita da pochi anni, per cui la tua vicenda, conclusasi con un tragico epilogo, a noi è sconosciuta. Ma, grazie alla maestra Angiola, che ci ha letto alcune pagine del libro “Un uomo così”, abbiamo imparato ad apprezzarti, ad amarti, e deciso di adottarti come nonno”. Comincia così una delle lettere che i bambini delle classi elementari II A e II B dell’Istituto Scolastico Comprensivo Statale di Maiori hanno inviato in questi mesi ad Agnese Moro, figlia dello scomparso statista democristiano, e autrice del libro “Un uomo così”. “E’ stata proprio l’occasione della presentazione del libro della signora Moro a Maiori” – spiega Angiola Amarante, maestra elementare – “che ci ha offerto lo spunto di raccontare ai nostri ragazzi la storia di un uomo celebre, ma anche di un padre e di un nonno affettuoso. Così è cominciata questa corrispondenza con Agnese, grazie anche al supporto indispensabile del giornalista Alfonso Bottone e di Lucia e Annamaria Torre, nella quale i nostri bambini esprimevano il desiderio di poter, un giorno, incontrarla di persona per conoscere meglio, attraverso i suoi racconti, la figura del padre”. Un desiderio che, invero, non ha tardato a trasformarsi in realtà. Infatti, su specifico invito del professor Nicola Lavecchia, Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Maiori, Agnese Moro incontra i suoi interlocutori epistolari Martedì 22 maggio, alle ore 10.30, presso l’Auditorium “L’incontro” annesso al plesso scolastico di via Capitolo. Così, per i bambini delle Elementari della cittadina costiera, Aldo Moro sarà, almeno per un giorno, come hanno scritto in un’altra missiva indirizzata alla figlia Agnese, “il nonno di tutti noi, un nostro compagno di banco”.