Roger Moore a Positano

0

James Bond, al secolo Roger Moore, a Positano. Tre giorni tranquilli all’hotel Sirenuse per Sir Moore. E Roger Moore, a cena da Chez Black a Positano  sabato e  ieri a pranzo da Cumpà Cosimo a Ravello, dopo aver acquistato dei vini all’enoteca Mansi, sprigiona dalla sua persona una galanteria e una classe innati, tanto che al solo vederlo non si può non pensare che può essere nato in un solo posto al mondo: l’Inghilterra. Con perfetto aplomb Moore si è fatto fotografare con Salvatore Russo il patron dello Chez Black, con la moglie e degli amici, dove ha gustato il piatto in degli “spaghetti ai ricci” serviti in un tipico piatto di ceramica, a forma di riccio, invenzione di Chez Black, dopo la cucina di mare di Positano,  i piatti di “Cumpà Cosimo” a Ravello, con la cucina di terra. Il nostro 007 ha trascorso sereni pomeriggi sul terrazzo de Le Sirenuse degustandosi con  dei drink nel riservatissimo bar del cinque stelle lusso della famiglia Sersale, servito dall’head barman Robert Wimmer, per poi gustare una raffinata cena a “La Sponda”, il ristorante dell’albergo, chef Alberto Citterio, servita a lume di candela.
Michele Cinque


 


Foto Aminta (Giuseppe Incarnato)