Napoli. Ena Villani.

0

“KOINE’ 2”


OPERE DI ENA VILLANI


18-26  MAGGIO   10.30 /14.00 – 19.00/23.00


Vernissage: Venerdì 18 maggio 2007, alle ore 18.30.


Angelo Otero segnala in partenza di scritto: ”Il punto di partenza ad ogni artista che le sta di fronte trepidante, inquieto, eccitato come alla vigilia di ogni viaggio, lungo o breve che sia, la tela bianca sembra dire: è da lei che si parte. Ma a ben riflettere non è così. Quello della tela intatta è una sfida  rivolta all’artista che  l’accetta per obbedire al demone delle sue urgenze espressive. Quelle di Ena Villani si esprimono nel figurativo  moderno, lo preferisce all’astrazione. Del resto si sa che la soggettività e l’originalità dell’espressione sono comunque fatte salve.”


E conclude, così ’”Ena ha imparato a interpretarne la volontà con il passare degli anni in cui, incredula, ha visto  comporsi sulla tela il  disordinato ribollire delle sue emozioni. Aneliti e rinunce, passioni e ricordi, pulsioni irrefrenabili a stento contenute da pause riflessive, ricerca di assoluto e inevitabile patteggiamenti con i compromessi quotidiani,  schegge impazzite di vita corrono verso la tela e lì si ricompongono. Una metamorfosi che ha in sé qualcosa di magico: da miscela esplosiva  diviene  forza positiva e si riversa ora pacatamente ora in maniera febbrile nelle forme, nei colori, nei volumi, nelle ombre. Ogni volta che le lascia partire.”           


Conosciamo da molto tempo la pittrice Ena Villani, che non si stanca mai di esporre. Lavora sempre indagando il mondo. Il suo occhio d’intenditrice perlustra ed osserva e con il lavoro d’artista tocca e riprende luoghi e personaggi conosciuti nei continenti.


Mostra da vedere.


Maurizio Vitiello


 


Info:


 


Evaluna – La libreria delle donne – Piazza Bellini 72  80138 Napoli


Segreteria Evaluna +39 081. 29.23.72 www.evaluna.it libreriadelledonne@evaluna.it


 


Evaluna è una  libreria specializzata nella proposta delle tematiche relative all’universo femminile. Da quattordici anni le donne in politica, che scrivono libri o tengono corsi, ma anche artigiani e artisti, trovano ospitalità in un ambiente accogliente e gradevolissimo. Offre  spazi per presentazioni, mostre, incontri musicali e poetici e sale per dibattiti e la lettura. Tra le ultime iniziative una biblioteca annessa a una sala da tè. Si tengono corsi di fotografia, laboratori di scrittura e lettura , in più è possibile scoprire il volto misterioso di Napoli grazie alle interessanti visite alla città esoterica. I libri protagonisti di Evaluna, sono in gran parte di autrici italiane e straniere, mentre un settore consistente dello spazio è riservato alla storia di Napoli e alle novità editoriali. Pari dignità hanno oggetti di fattura artigianale, di design, modernariato e antiquariato, presentati in un mutevole e variopinto assortimento.