Comunicato UDC su rifiuti in Campania.

0

COMUNICATO STAMPA DEL CAPOGRUPPO UDC ALLA REGIONE, PASQUALE MARRAZZO


 


“Mentre la Campania annega in cumuli di rifiuti, l’assessore all’ambiente Nocera continua a sprecare fior di milioni costituendo l’ennesimo comitato tecnico-scientifico!”


 


Con proprio decreto, pubblicato sul Burc di lunedì, l’Assessore all’Ambiente Luigi Nocera ha nominato l’ennesimo comitato tecnico-scientifico che dovrebbe esprimere pareri su richieste o intese col commissario Bertolaso per una cifra ad ognuno dei componenti pari ad un terzo dell’indennità di un consigliere regionale. Sul provvedimento è intervenuto il capogruppo Udc alla Regione, Pasquale Marrazzo:


“Mentre la Campania annega in cumuli di rifiuti ed il governo nazionale si vede costretto ad emanare uno specifico decreto legge e ad inviare l’esercito per realizzare discariche in ogni provincia, il governo regionale, unico vero responsabile di questo stato di calamità che mette in ginocchio la nostra regione, anziché collaborare ed adoperarsi in una rapida attuazione del piano di smaltimento dei rifiuti con la realizzazione di discariche e termovalorizzatori, continua, questa volta tramite l’Assessore all’Ambiente, imperterrito sulla strada degli sprechi e dell’utilizzazione delle emergenze campane per costruire consensi elettorali.


Infatti con proprio decreto, pubblicato sul Burc di lunredì, l’Assessore all’Ambiente anziché dare piena attuazione alla legge sui rifiuti numero 4 del 28 marzo 2007, ha nominato, attingendo a piene mani dal suo partito di riferimento, l’ennesimo comitato tecnico-scientifico che dovrebbe esprimere pareri su richieste o intese col commissario Bertolaso per la modica cifra ad ognuno dei componenti pari ad un terzo dell’indennità di un consigliere regionale.


Il governo nazionale, invece di emanare il decreto legge per i rifiuti, farebbe prima e bene -se vuole bonificare veramente la Campania- ad emanare un decreto di scioglimento della giunta regionale della Campania.


Ai componenti illustri di detto inutile comitato consiglierei di non sporcarsi le mani con i rifiuti campani come già successe in passato per tanti illustri professionisti e professori universitari”.


 


 


Napoli, 9 maggio 2007                                                      L’Ufficio Stampa