ESERCITO ITALIANO, 146 ANNI DI STORIA

0

ROMA – Ricordare l’esercito di ieri, celebrando quello di oggi: e’ con questo spirito che si sono svolte a Roma, sotto una pioggia fittissima, presso l’Ippodromo militare di Tor di Quinto, le celebrazioni per il 146/esimo anniversario della fondazione dell’Esercito italiano, alla presenza del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, del ministro della Difesa Arturo Parisi e dei vertici militari, il capo di Stato Maggiore dell’Esercito, generale Filiberto Cecchi e il capo di Stato Maggiore della Difesa, ammiraglio Giampaolo Di Paola.

Le celebrazioni sono cominciate con la cerimonia dell’Alzabandiera. Sul prato e’ stata poi schierata una brigata di formazione composta dai rappresentanti di vari reparti, la Banda dell’Esercito e militari in uniformi storiche.

La pioggia incessante ha purtroppo ridimensionato il programma della cerimonia, che prevedeva anche il lancio di paracadutisti. Dopo gli interventi del ministro Parisi, dell’ammiraglio Di Paola e del generale Cecchi, il presidente Napolitano ha conferito alcune onorificenze.

Alla bandiera di guerra dell’Esercito italiano e’ andata la medaglia d’oro al merito della Sanita’ pubblica; Croci d’onore alla memoria al capitano Manuel Fiorito e al maresciallo capo Luca Polsinelli, morti nel corso di un attentato in Afghanistan il 5 maggio dell’ anno scorso; Croce d’argento al merito dell’Esercito al sergente Mario Pellegrino, per un’attivita’ antiterrorismo condotta a Nassirya; medaglia d’argento al valore dell’ Esercito al primo caporalmaggiore Umile Groccia, tra i soccorritori intervenuti dopo l’attentato del 12 novembre 2003; Croce di bronzo al merito dell’ Esercito al colonnello Alfonso Barbato, impegnato nella bonifica di ordigni esplosivi, sempre in Iraq; Croce d’argento al merito dell’ Esercito, infine, al maresciallo capo Antonio Blasbichler, campione del mondo di slittino.

   Dopo la consegna delle onorificenze, i militari – nonostante le pioggia fittissima – hanno dato una spettacolare dimostrazione di impiego di mezzi terrestri e mezzi elicotteristici.

GUARDA IL VIDEO DELLA CERIMONIA




















ASSOCIATE
LE FOTO DELLA CELEBRAZIONE
LE FOTO DELLA CELEBRAZIONE – 2
GEN.CECCHI: PIU’ RISORSE, IN LINEA CON ALTRI PAESI
PARISI, DIFENDERE IL LEGAME TRA FORZA ARMATA E PAESE
NAPOLITANO, PACE E SVILUPPO CONDIVISO
DI PAOLA, RINNOVAMENTO STRADA SENZA ALTERNATIVE
 


WWW.ANSA.IT


                                                      Michele De Lucia