NAPOLI -GENOVA IN FUGA PER LA A

0


Due trasferte insidiose, a Mantova e a Frosinone, sulla strada di Napoli e Genoa, che a sei giornate dal termine coltivano il sogno di andare in A senza bisogno dei playoff. Non perdere il nostro multilive a partire dalle 16:00



Mantova-Napoli, Piacenza-Rimini, Frosinone-Genoa. Tre partite che possono decidere i destini della serie B. Bisogna leggere la classifica per capirne di più: Juventus, ormai virtualmente in serie A, a quota 75 punti, Napoli a 68 e Genoa a 67.


La quarta, il Rimini, a 59 punti. Mantova e Bologna a 57, Piacenza a 56.


Proprio il divario tra la terza e la quarta in classifica può determinare un finale di stagione che poche settimane fa non era immaginabile. Il regolamento della serie cadetta prevede infatti che se il 10 giugno, al termine dell’ultima giornata di campionato, la differenza di tra terza e quarta dovesse essere di 10 punti o più, non si dovrà ricorrere alla lotteria dei playoff. Le prime tre verrebbero promosse direttamente.


Ecco perché tanto interesse attorno agli incroci di vertice della trentasettesima giornata. A dare speranza alle inseguitrici gli incroci che attendono Genoa e Napoli. L’una di scena a Mantova contro quei virgiliani che ancora sperano nella possibilità di giocarsi tutto proprio ai playoff. L’altra a Frosinone, contro una squadra che nel recupero infrasettimanale ha messo in grande difficoltà la Juventus capolista. Impegni difficili e nessuna certezza di vittoria per chi invece avrebbe la possibilità di dare il colpo di grazia a chi ancora nutre speranze. Speranze delle inseguitrici riposte invece proprio in Mantova e Rimini perché lo scontro diretto del Garilli tra Piacenza e Rimini, ha due risultati su tre a fare il gioco di napoletani e genoani.


Insomma un finale di stagione thrilling per una serie mai così intensa come quest’anno.


NAPOLI, MARINO: D ZERBI FUORI PER SCELTA TECNICA


Intervendendo ad una trasmissione di Kiss Kiss Napoli, il direttore generale del Napoli, Pierpaolo Marino, ha parlato dell’esclusione di De Zerbi dal match con il Mantova: “Perchè De Zerbi non è stato convocato? In panchina bisogna portare due giocatori per ogni ruolo e Reja, dovendo scegliere tra i suoi attaccanti, ha deciso di puntare su Pià e Bucchi. Tra l’altro De Zerbi ha vissuto momenti familiari molto difficili. E’ stata una scelta tecnica, indubbiamente, ma non è certo il caso di dire che Roberto vada altrove il prossimo campionato


Per la squadra di Di Carlo è l’ultima possibilità in chiave play off




Il Mantova ospita il Napoli con la necessità di conquistare la vittoria per restare aggrappato al treno dei play off. I virgiliani hanno rallentato la morsa con il pareggio del 1 maggio contro la Triestina. Il Napoli invece è atteso da una trasferta delicata, dove la squadra di Reja, forse, metterebbe la firma del pareggio. All’andata finì 0-0. Queste le probabili formazioni:


Mantova: Brivio, Mezzanotti, Notari, Di Cesare, Rizzi, Tarana, Grauso, Spinale, Caridi, Godeas, Bernacci. All. Di Carlo


Napoli: Iezzo, Maldonado, Cannavaro, Domizzi, Grava, Montervino, Gatti, Bogliacino, Savini, Sosa, Calaiò. All. Reja

 

                                                          Michele De Lucia